“Un lago di sangue, una scena terribile”. La drammatica scoperta fatta dalle due sorelle al momento del rientro a casa. Ecco cosa hanno visto appena aperta la porta: una storia agghiacciante

 

Una scena drammatica, terribile, che si sono trovate di fronte al rientro a casa. Ignare di tutto, due sorelle hanno aperto la porta della loro abitazione come erano solite fare ogni giorno. Ma quando hanno varcato la soglia, l’orrore si è parato loro di fronte. Una storia atroce sulla quale non è ancora stata fatta chiarezza.

(Continua a leggere dopo la foto)


{loadposition intext}

Tutto è successo a Cassina de’ Pecchi, comune a est di Milano. Le due, una delle quali sarebbe molto giovane, hanno trovato i corpi dei due genitori distesi sul pavimento in un lago di sangue. Così hanno subito dato l’allarme, telefonando al 118. All’arrivo dell’ambulanza, però, non c’era già più nulla da fare.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Come riporta La Repubblica, la scoperta agghiacciante sarebbe stata effettuata nel pomeriggio in una casa di via Napoli, intorno alle 17. Le due persone decedute sarebbero moglie e marito di giovane età. I carabinieri di Cassina de’ Pecchi, accorsi a loro volta sul luogo della tragedia, non escludono al momento alcuna ipotesi.

(Continua a leggere dopo la foto)

Secondo le primissime informazioni raccolte, si tratterebbe di un omicidio-suicidio, anche se non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto. Le figlie, ancora sotto choc, saranno ascoltate per capire meglio com’erano i rapporti tra i due coniugi.

“C’era una testa mozzata a terra e sangue tutto intorno”. Non immaginerete mai dove è avvenuta la scioccante scoperta. Incredibile…

Pubblicato il alle ore 17:43 Ultima modifica il alle ore 11:51