Twitter, Gasparri litiga con Puffo Brontolone

Non è uno che le manda a dire, il senatore Maurizio Gasparri (Pdl). Soprattutto su Twitter: lo sanno bene gli «inglesi coglioni» , come li ha apostrofati dopo la sconfitta patita dall’Italia ai Mondiali, la (da lui) sconosciuta rivista Wired e pure «l’orrenda Merkel» , rea di avere vinto la Coppa del Mondo con la sua Germania. Da ieri lo sa pure il Puffo Brontolone, che ha osato “cinguettare” che «io odio Gasparri» (come da copione, del resto), ricevendo la rispostaccia del senatore: «Puffo Brontolone non c’è cura per te, sei spacciato».