Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Stromboli, esplosione e terremoto provocano uno tsunami

Tsunami di un metro e mezzo nella località italiana: residenti via dalle case

  • Italia

Stromboli si risveglia. Giornata di paura alle isole Eolie, quando domenica 4 dicembre 2022 una densa nube di fumo si è sollevata dal vulcano dell’arcipelago siciliano. L’attività eruttiva del vulcano ha provocato nel pomeriggio un maremoto.

È stata ‘attività vulcanica a generare il maremoto che ha fatto aumentare il livello di allarme per residenti e personale della Protezione civile. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, intorno alle 15 di domenica 4 dicembre si sono registrate diverse esplosioni. Parte del bordo del cratere è crollato finendo in acqua e sollevando un’onda anomala. L’attività dello Stromboli e il seguente crollo della porzione rocciosa ha provocato uno tsunami di circa un metro e mezzo e ha fatto scattare l’allarme per la popolazione.

Leggi anche: Terremoto in Italia, paura e gente in strada: la scossa sentita a chilometri di distanza

Stromboli, esplosione e terremoto provocano uno tsunami


Stromboli, esplosione e terremoto provocano uno tsunami

L’onda si è poi affievolita e non ha avuto nessuna conseguenza per i residenti e tra le barche che in quel momento si trovavano in mare. l sisma di magnitudo 4.6 – con epicentro in mare a tre chilometri di profondità a sud dell’isola di Vulcano – è stato registrato dai sismografi dell’INGV, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 8.12 di domenica. A Lipari franate porzioni di costone a Valle Muria, Pianogreca e Mendolita-S.Nicola. Crolli di intonaci nell’ospedale e in alcune abitazioni anche nell’isola di Vulcano e vetri rotti nelle due isole dell’arcipelago siciliano.

Stromboli, esplosione e terremoto provocano uno tsunami

La Prefettura di Messina ha comunica che qualche problema è stato creato solo dalla cenere dello Stromboli che è scesa dal vulcano a seguito di un’esplosione. COme riporta RaiNews, molti disagi nella zona di Piscità, dove sono stati allontanati otto residenti. Il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ha confermato che “Non si sono registrati danni particolari”.

Intervenuto anche l’ex governatore della Sicilia Nello Musumeci: “L’onda non ha fatto vittime ma solo danni non significativi. I sistemi di allarme hanno funzionato”. A causa dell’eruzione dello Stromboli e della scossa di terremoto una trentina di cittadini hanno dovuto lasciare le loro abitazioni per precauzione.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004