Questo sito contribuisce alla audience di

“Purtroppo è lui”. Ritrovato il corpo di Fabio, il 42enne scomparso da 2 giorni. La scoperta di un passante

Era uscito di casa per andare a correre e da quel momento si sono perse le sue tracce. Conosceva bene la zona tra i sentieri tra Calamosca e la Sella del Diavolo in Sardegna. I familiari hanno immediatamente dato l’allarme non vedendolo più rientrare. E sono partite le ricerche a cui hanno partecipato anche militari dell’esercito e amici dell’uomo scomparso oltre a carabinieri e al Soccorso Alpino. Ricerche proseguite nella giornata di martedì 28 e che si sono concluse nella mattinata di mercoledì 29 dicembre tra la disperazione di tutti.

Il corpo senza vita di Fabio Argiolas, militare cagliaritano di 42 anni, è stato trovato in fondo alla scogliera di Calamosca, dove si suppone sia caduto. Intorno alle 9 del 29 dicembre alle forze dell’ordine un passante ha segnalato la presenza di un corpo in zona. Una motovedetta della Guardia costiera è giunta sul posto e ha appurato la presenza del corpo di un uomo e via mare ha dato indicazioni precise alle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico che hanno raggiunto il punto esatto del rinvenimento. Il decesso è stato confermato da un medico soccorritore.

fabio argiolas ritrovato morto sella del diavolo cagliari

Fabio Argiolas lascia una sorella, Silvia, la madre Sandra e il padre Egidio. I sospetti che potesse trattarsi di lui sono emersi sin da subito e le successive verifiche purtroppo lo hanno accertato, come hanno confermato i Vigili del fuoco, anche loro intervenuti sul posto. Ai vigili del fuoco e al soccorso alpino è stato affidato l’incarico di procedere al recupero del corpo del militare tramite una portantina che poi è stata trasferita via mare su un gommone nel vicino porticciolo (foto Unionesarda.it).


fabio argiolas ritrovato morto sella del diavolo cagliari

È probabile che alla base del decesso ci sia un terribile incidente, ipotesi avvalorata dal fatto che il corpo dell’uomo è stato rinvenuto sul versante della Sella del Diavolo Di Fabio Argiolas, sottufficiale dell’Esercito di stanza alla caserma Villasanta di Cagliari, si erano perse le tracce da giorni: l’uomo, 42 anni, era uscito di casa per una corsa, in una zona che conosceva molto bene.

fabio argiolas ritrovato morto sella del diavolo cagliari
fabio argiolas ritrovato morto sella del diavolo cagliari

Sotto choc la famiglia di Fabio Argiolas: lascia una sorella, Silvia, la madre Sandra e il padre Egidio, dipendente dell’assessorato regionale del Lavoro. Era un ragazzo molto stimato e conosciuto: i suoi tanti amici si sono dati da fare, organizzando le ricerche e partendo proprio da Calamosca. Speravano nel lieto fine, invece il loro amico non c’è più. “Tragedia immensa, ciao Fabio”, questi i commenti, già numerosi, che campeggiano sui principali social.

Pubblicato il alle ore 17:40 Ultima modifica il alle ore 17:43