Chiara Gualzetti scomparsa da casa a 16 anni: trovata morta in una scarpata

Chiara Gualzetti è uscita di casa dicendo di avere un appuntamento con un amico nella zona dell’Abbazia di Monteveglio (Bologna) ma non ha fatto più ritorno. Con il passare delle ore i suoi genitori hanno iniziato ad impensierirsi poiché non la vedevano ritornare. Allora hanno provato a contattarla, ma il suo telefono risultava staccato. Quindi sono partite così le ricerche in tutta la zona, i genitori si erano rivolti ai carabinieri e avevano organizzato battute di ricerche con numerosi volontari, condividendo anche una foto della ragazza sui social.

Anche il sindaco di Valsamoggia, Daniele Ruscigno, aveva lanciato un appello sui social network per ritrovare Chiara Gualzetti, 16 anni, la ma le ricerche purtroppo si sono concluse nella giornata di lunedì 28 giugno nel peggiore dei modi con il ritrovamento del corpo senza vita della giovane in una scarpata nei pressi di via dell’Abbazia (foto Ansa).

chiara gualzetti ritrovata morta

Chiara Gualzetti scomparsa da casa a 16 anni: trovata morta

Dalle prime informazioni non si esclude alcuna pista e in questo momento si stanno valutando le lesioni sul corpo della ragazza per capire se possa aver subito violenze. Sul caso stanno indagando i carabinieri e sul posto è accorso anche il medico legale per un primo esame esterno del corpo che potrà dare le primissime risposte sua tragedia. Si indaga per omicidio: la ragazza potrebbe essere stata accoltellata. I genitori avevano segnalato la sparizione della 16enne ieri, domenica 27 giugno.


chiara gualzetti ritrovata morta

Secondo quanto si apprende, la ragazza avrebbe ferite d’arma da taglio e forse altre lesioni. Sono impegnate sia la Procura ordinaria che quella per i minorenni, che coordinano i carabinieri: non è infatti escluso che il possibile autore del delitto abbia meno di 18 anni. Si stanno ricostruendo le ultime ore della ragazza e i suoi contatti.

chiara gualzetti ritrovata morta
chiara gualzetti ritrovata morta

“Una tragedia per tutta la famiglia e per l’intera comunità. Le indagini sulle cause del decesso sono in corso”. Lo scrive su Facebook il sindaco di Valsamoggia (Bologna) Daniele Ruscigno, aggiornando il post con cui aveva lanciato un appello per il ritrovamento della 16enne Chiara Gualzetti, scomparsa da ieri e trovata morta nel pomeriggio a Monteveglio. “La ricerca di Chiara termina purtroppo in tragedia. È stato ritrovato senza vita il corpo di Chiara durante le ricerche sul campo avviate nel pomeriggio da parte di tutte le autorità competenti, coaudiuvate da un numero gruppo di volontari cittadini che ringrazio”, aggiunge il primo cittadino.

Pubblicato il alle ore 19:44 Ultima modifica il alle ore 19:44