Tragedia sulla statale: morto un bambino di 10 anni, grave la mamma. Cosa è successo

Tragedia in strada. Era circa l’ora di pranzo quando è avvenuto lo scontro tra due auto lungo la ex statale 42 quasi al confine con Arcene, nella bergamasca. Uno scontro che ha portto via la vita di un bambino di soli 10 anni, a bordo del veicolo guidato dalla madre. Non risultano ancora chiare le dinamiche che hanno portato all’incidente, né cosa abbia provocato la sbandata di una delle due auto.

Si rimane in silenzio a Treviglio, non appena sopraggiunge la notizia del piccolo bambino di 10 anni, che ha perso la sua vita in seguito allo scontro tra autovetture. Tra le persone coinvolte nel drammatico incidente. Lo scontro tra due auto è avvenuto su un tratto dell’ex statale 42, quasi al confine con Arcene, denominato ancora via Bergamo. Secondo le prime informazioni il piccolo, con la mamma viaggiava su una Fiat Punto in direzione di Arcene. (Continua a leggere dopo la foto).


Lo scontro è avvenuto con una Bmw bianca, che invece viaggiava sulla corsia di marcia opposta. L’auto con a bordo la mamma e il piccolo, una Fiat Punto, riporta danni più consistenti sulla fiancata sinistra. Sul posto sono sopraggiunti i soccorritori dell’Azienda regionale emergenza, purtroppo nulla da fare per il piccolo, rimasto intrappolato  all’interno dell’auto. (Continua a leggere dopo la foto).

Per quanto riguarda la madre della vittima, la donna risulta gravemente ferita e prontamente ricoverata in codice rosso presso il Papa Giovanni di Bergamo. A prestare soccorso, anche l’automedica, due ambulanze, l’elicottero, polizia e vigili del fuoco, come riferisce l’Areu. E alla guida della Bmw, un’altra donna, rimasta ferita a un braccio e condotta in codice giallo all’ospedale di Treviglio. (Continua a leggere dopo le foto).

Come riportato su Il Corriere di Bergamo, da una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente pare che la Punto viaggiasse lungo la ex statale 42 in direzione Arcene-Bergamo e che abbia perso il controllo del veicolo per cause da accertare e sia finita nella corsia opposta dove ha urtato una Bmw X2 bianca, guidata da una donna di 49 anni, diretta verso Treviglio. La donna alla guida della Bmw ha cercato di sterzare ma non ha potuto evitare l’impatto. Lo scontro tra i due veicoli è avvenuto proprio dal lato anteriore del passeggero dove era seduto il bambino.

Trema la terra nel nord Italia. Tanta paura tra gli abitanti della zona: la situazione

Pubblicato il alle ore 16:50 Ultima modifica il alle ore 16:52