L'incidente in Trentino, sul gruppo della Pressanella. Vittima Federico Mattiacci, docente di educazione fisica di Milano

Precipita per 100 metri davanti agli occhi del fratello, Federico muore a 32 anni

Federico Mattiacci, di 32 anni, docente di educazione di Milano, stava percorrendo la cresta che da cima Presena porta al Passo dei Segni, a quasi tremila metri nel gruppo montuoso della Presanella, quando è scivolato e precipitato. Il giovane ha perso la vita davanti agli occhi del fratello, che non ha potuto fare niente e ha assistito alla scena.

Federico Mattiacci è precipitato per un centinaio di metri lungo un canalone durante un’escursione in montagna, precisamente sul gruppo montuoso Adamello-Presanello in Trentino Alto Adige. Come ha riferito il Soccorso Alpino, servizio provinciale del Trentino , l’allarme è stato lanciato dal fratello di Federico Mattiacci intorno alle 11.20.

Federico Mattiacci

Incidente in montagna, Federico Mattiacci morto a 32 anni

Sul posto intervenuto il soccorso con l’elicottero con un’équipe medica che però non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 32enne. Troppo gravi le ferite riportare da Federico Mattiacci nella caduta dallo strapiombo. Il corpo del giovane è stato recuperato intorno alle 13; la salma è stata caricata sul verricello e trasportata a Vermiglio, dove poco dopo è arrivato anche il fratello della vittima.


Federico Mattiacci

Giovedì 26 agosto, in Veneto, un altro alpinista milanese di 48 anni è morto lungo la “Via del buco“ sul Lagazuoi sopra Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno. La vittima si chiamava Marco Sordelli ed era un dirigente a Palazzo Marino. Anche in questo caso l’incidente è avvenuto sotto gli occhi della sorella della vittima, Eleonora, 45 anni, rimasta illesa e sotto choc.

La donna ha chiamato i soccorsi spiegando che il fratello era scivolato dopo aver perso l’equilibro per una cinquantina di metri. Anche per lui non c’è stato niente da fare, quando i soccorsi sono arrivati sul luogo dell’incidente i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Pubblicato il alle ore 13:42 Ultima modifica il alle ore 13:42