Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
tre fratelli morti incendio catanzaro

“L’incendio ha distrutto la casa”. Fratelli morti tra le fiamme, avevano 12, 14 e 22 anni

Tre fratellini sono morti in un devastante incendio divampato questa notte in una abitazione a Catanzaro. I bambini avevano 12, 14 e 22 anni. Tratti in salvo dai vigili del fuoco intervenuti a seguito della chiamata d’emergenza invece i loro genitori e altri due fratelli.

Quattro persone sono state salvate, due delle quali con ustioni gravi e trasferite nei centri grandi ustioni di Bari e Catania, mentre gli altri due trasportati presso la struttura ospedaliera di Catanzaro. Trasferite nei centri grandi ustioni di Bari e Catania la madre e una ragazzina di 12 anni. Il padre e un ragazzino di 16 anni sono stati ricoverati presso la struttura ospedaliera ‘Pugliese-Ciaccio’ di Catanzaro.

Leggi anche: Devastante incendio, crolla la Grande moschea di Giacarta

Tre fratellini morti incendio Cosenza salvi genitori fratelli


Tre fratellini sono morti incendio a Cosenza: salvi genitori e fratelli

L’incendio in cui sono rimasti vittime i tre fratellini si è sviluppato al quinto piano di un palazzo in cia Caduti 16 marzo 1978, nella zona sud di Catanzaro. A dare l’allarme, intorno all’una di notte, sono stati i vicini di casa che hanno sentito il forte odore di bruciato, il fumo nero e le fiamme sprigionarsi dall’appartamento.

Tre fratellini morti incendio Cosenza salvi genitori fratelli

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della città, gli operatori del 118 con ambulanze e automediche e i carabinieri per accertare, insieme ai pompieri, la dinamica di quanto accaduto. All’interno dell’appartamento i vigili del fuoco hanno trovato i tre fratellini senza vita, forse sono morti a causa delle esalazioni di fumo. Al momento i vigili del fuoco stanno procedendo alle operazioni della messa in sicurezza del posto.

Per sicurezza sono stati evacuati gli occupanti dell’appartamento attiguo a quello interessato dall’incendio per evitare qualsiasi rischio. “Una tragedia immane che sconvolge la nostra comunità e che ci atterrisce per la sua crudeltà”, ha detto il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita parlando dei tre fratellini morti nell’incendio. “Riviviamo il dolore che avevamo provato più di venti anni fa alle Giare, con tre giovani vite stroncate da un episodio su cui bisognerà fare la giusta luce.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004