Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tragedia in bicicletta, Nicholas muore a 17 anni: aveva appena finito il suo turno di stage

  • Italia

Nicholas non ce l’ha fatta: il ragazzo è morto a 17 anni dopo aver lottato per due giorni nel reparto di rianimazione. La tragica notizia ha devastato la sua famiglia: papà Marco, la mamma e il fratello. Nonostante le gravi ferite riportate nell’incidente, tutti speravano in una ripresa di Nicholas, ma purtroppo non è stato così.

I carabinieri stanno indagando per chiarire le circostanze dell’incidente. Nicholas Birchiarello è deceduto in ospedale, dove era stato trasportato d’urgenza. Il ragazzo era caduto in bici da un’altezza di due metri nei pressi di un ponte. Alcuni automobilisti di passaggio hanno visto il corpo del giovane privo di coscienza e hanno dato l’allarme. Attualmente non è ancora chiaro se si sia trattato di una caduta accidentale o se nell’incidente siano coinvolti altri mezzi.

Leggi anche: Mamma si lancia dal terrazzo col figlio di 6 anni, aveva lasciato un biglietto di addio


Tragedia in bicicletta, Nicholas muore a 17 anni dopo lo stage

“Non era uno sportivo, non ne aveva la passione. Ma la bicicletta era il suo unico mezzo di trasporto. Martedì aveva finito il turno allo stage ed era andato a farsi un giro, forse voleva comprarsi qualcosa. Era un ragazzo pieno di vita e stava trovando la sua strada”, ha raccontato papà Marco ai giornalisti.

Nicholas Burchiellaro era un operatore alberghiero originario di Sanguinetto, in provincia di Verona. Si trovava sulle Dolomiti in Val di Fassa per il secondo anno consecutivo per uno stage in una struttura alberghiera. “Stava realizzando i suoi sogni – racconta ancora il papà -. Era un ragazzo che non amava gli eccessi”.

L’incidente è avvenuto lungo la statale 48, tra Vigo di Fassa e Soraga in provincia di Trento, nei pressi di un ponte. Nicholas ha fatto un volo di due metri. Dopo l’impatto con il terreno, è stato soccorso dai sanitari del 118 e dai vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo del ragazzo. Successivamente è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Trento, nel reparto di rianimazione.

Leggo.it ricorda che lo scorso 9 maggio, sulle strade trentine in località Sille, a Civezzano, un altro incidente mortale aveva coinvolto un giovane di 16 anni, la promessa del ciclismo Matteo Lorenzi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004