Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Recuperato un corpo sulla Marmolada

“Nessuna speranza per i dispersi”. Marmolada, le vittime potrebbero essere decine

  • Italia

Tragedia sulla Marmolada, operazioni di ricerca dei dispersi senza sosta. Poco fa il presidente del consiglio Mario Draghi è arrivato a Canazei insieme al capo della protezione civile Fabrizio Curcio. Lo rende noto la Provincia autonoma di Trento. Assieme a Draghi e Curcio vi sono il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, i presidenti di Veneto e Provincia autonoma di Bolzano, Luca Zaia e Arno Kompatscher, il commissario del Governo e Prefetto di Trento, Gianfranco Bernabei, il sindaco di Canazei, Giovanni Bernard e gli operatori impegnati nelle operazioni di ricerca delle vittime.


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha chiamato questa mattina il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugatti, e il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, per esprimere solidarietà ai familiari delle vittime della tragedia, riconoscenza ai soccorritori e vicinanza alle comunità locali. Lo rende noto il Quirinale in un comunicato.

Tragedia Marmolada


Tragedia sulla Marmolada, il bilancio delle vittime potrebbe triplicare


Parole dure sono arrivate dal presidente della provincia di Trento Maurizio Fugatti che, in merito al crollo del ghiacciaio della Marmolada avvenuto ieri sera, ha scritto su Facebook. “Questo è il momento del lutto, della vicinanza ai familiari delle vittime, del ringraziamento ai soccorritori. Ma, di fronte a una catastrofe come quella della Marmolada, credo che la nostra comunità non possa fare a meno di interrogarsi”. (Leggi anche “Salvi per miracolo”. Tragedia della Marmolada, il racconto di una guida)

Tragedia sulla Marmolada


E ancora: “Dobbiamo rassegnarci a continuare a piangere? O non sarebbe meglio agire subito per contrastare e mitigare l’innalzamento delle temperature?”. Le vittime accertate sono 8 ma secondo i soccorritori ci sono poche speranze per i dispersi. Il numero dei morti provocati dalla valanga potrebbe essere più alto rispetto alle vittime accertate finora.

Tragedia sulla Marmolada


“Temo che le vittime aumentino almeno del doppio se non del triplo visto il numero dei dispersi (15) e il fatto che siano rimaste parcheggiate 16 auto”, ha detto all’Adnkronos il procuratore di Trento, Sandro Raimondi, quando i decessi accertati erano 6. La massa che si è staccata dalla montagna non ha lasciato scampo a chi era sotto. A quanto riportano i tecnici del Soccorso Alpino Trentino che hanno mappato tutta l’area della montagna sarebbe scesa a 300 chilometri all’ora.

“6 morti, 8 feriti e 20 dispersi”. Tragedia sulla Marmolada, frana del ghiacciaio: il video del crollo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004