Strage funivia, spunta il video choc dell’incidente. Il dramma in pochi secondi

Eitan Biran, 5 anni, figlio di Amit e Tal e fratello di Biran, è l’unico superstite della sciagura avvenuta il 23 maggio, quando una fune traente della funivia Stresa-Alpino-Mottarone ha ceduto causando la caduta di una delle cabine in transito, al cui interno si trovavano 15 persone. 

Quattordici le vittime: Serena Cosentino e il fidanzato Mohammadreza Shahaisavandi (23), iraniano, Silvia Malnati, 27 anni e Alessandro Merlo, di 29, erano due fidanzati di Varese, Roberta Pistolato, 40 anni e Angelo Vito Gasparro, 45, Amit Biran, la moglie Tal Peleg, il loro bambino Tom Biran di appena due anni e i nonni della ragazza. Giovedì 10 giugno Eitan è stato dimesso dall’ospedale è tornato a casa a Pavia accompagnato insieme alla zia, alla quale sarà affidato, e tornerà in Israele come avrebbero voluto i genitori. 

video incidente funivia mottarone

Nei giorni scorsi sono state pubblicate le telefonate intercorse subito dopo lo schianto tra il 118 e i carabinieri. “È il 118, salve. Stiamo mandando un pò di mezzi, quelli che riusciamo a recuperare. “Non so se vi hanno detto, a Stresa pare sia caduta una cabina… aspetti, scusi un attimo…. si è schiantata una cabina… è caduta una cabina alla funivia di Stresa”. 


video incidente funivia mottarone

L’operatrice del 118 cerca maggiori informazioni, il carabiniere impartisce le prime istruzioni alle pattuglie. “Sto mandando la medicalizzata, mando l’elicottero…”, dice la donna ai colleghi della centrale. “Ma è sopra, in cima al Mottarone, quindi?”, chiede. “È sopra in cima…”, chiede il carabiniere. “Mi dicono in cima al Mottarone – è la risposta – che casino che casino…”. Arrivati sul posto, gli operatori del 118 troveranno solo un superstite, il piccolo Eitan, 5 anni, per gli altri l’impatto è stato fatale.

video incidente funivia mottarone
video incidente funivia mottarone

A quasi un mese dalla tragedia il Tg3 ha mandato in onda il video mai visto che riprende l’incidente. La telecamera posta all’arrivo filma la cabina in salita. Al suo interno si vedono i turisti, in prima fila ci sono Eitan e la sua famiglia, poi accade qualcosa. La cabina si impenna e scivola indietro velocemente fino a quando si stacca e cade. L’impatto al suolo, non ripreso dalla telecamere, è devastante. 

Pubblicato il alle ore 13:53 Ultima modifica il alle ore 13:53