Cade in una buca di 4 metri mentre passeggia col papà al parco

Era uscito con il papà per stare un po’ all’aria aperta il primo giorno di riapertura dopo il lockdown ma un bimbo di 4 anni ha avuto una brutta disavventura che lo ha spaventato moltissimo. Il piccolo, di Torino, era al parco con il padre: era felice di essere finalmente uscito dopo un lungo periodo di reclusione. Ma, mentre camminava in allegria, è caduto in una profonda buca che era stata scavata nel parco Dora.

La buca, profonda quattro metri, era molto stretta e il piccolo non si è accorto di nulla anche perché la buca in questione era ricoperta da un sottile strato di terra. Ovviamente, cadendo, il piccolo ha avuto una paura tremenda. È scoppiato a piangere spaventato. Grande lo spavento anche per il padre che a un certo punto non ha più visto il figlio al suo fianco. L’uomo, molto spaventato, ha chiesto aiuto ai passanti: dopo pochi minuti in tanti erano lì ad aiutarlo a tirare fuori il bimbo dalla buca. Continua a leggere dopo la foto


 

Grazie all’aiuto dei passanti, l’uomo è riuscito a calarsi nella buca e a issare il bambino sopra il bordo della buca per metterlo in salvo. Poco dopo sono arrivati anche i soccorsi ma il bimbo era già fuori dalla buca e dall’incubo. Per fortuna si è trattato di un incidente senza conseguenze, a parte, appunto, lo spavento che è stato enorme sia per il padre che per il figlio. Sul posto, dopo l’incidente, sono giunti gli agenti della polizia municipale di Madonna di Campagna. Continua a leggere dopo la foto

Gli agenti hanno provveduto a mettere subito in sicurezza la zona: hanno transennato la buca e ora dovrebbe essere tutto sotto controllo. Il piccolo, dopo la caduta, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Maria Vittoria. Fortunatamente non ha riportato ferite o lesioni e sta bene. Un codice verde da Pronto soccorso, il che significa che non c’è nulla di grave. Per fortuna. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}

Le cose sarebbero potute andare molto peggio ma per fortuna tutto è finito per il meglio. I tecnici comunali, dopo un primo sopralluogo dopo l’accaduto, sistemeranno l’area. Di certo il piccolo non dimenticherà mai la sua prima uscita dopo il lockdown… Speriamo che riesca a superare quanto prima il trauma.

Bimbo nasce già positivo al coronavirus. Primo caso in Italia

Pubblicato il alle ore 13:30 Ultima modifica il alle ore 14:30