Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Terremoto 4.3 Montefelcino Pesaro Urbino Marche

Il Sud Italia trema, scossa 4.1 Richter nella notte: “Avvertita chiaramente”

La terra trema ancora una volta nel Vibonese, in Calabria. Una forte scossa di terremoto, di magnitudo compresa tra 4 e 4.5, verosimilmente 4.1, è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle 22.17 di di venerdì 4 marzo.

Il sisma ha avuto epicentro in mare, al largo della costa tirrenica, al largo di Ricadi, a una profondità di 175 chilometri, in provincia di Vibo Valentia. Non si segnalano danni alle persone o a cose, ma la scossa è stata avvertita molto chiaramente dalla popolazione del Vibonese in diversi centri della provincia, dalle aree più montane a quelle costiere.

Terremoto provincia Vibo Valentia


Il 20 gennaio una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.3 della scala Richter è stato registrato in provincia di Vibo Valentia, in Calabria, precisamente a Briatico, epicentro della scossa. In quella occasione la profondità stimata è stata di circa 9.9 chilometri di profondità al largo della costa vibonese.

Tra i centri più vicini all’epicentro: Briatico, a 9,4 chilometri, Zambrone, 13 chilometri e Pizzo 13,4 chilometri. La scossa è stata distintamente avvertita in tutta la regione e in modo particolare a Vibo Valentia, Cosenza, Lamezia Terme, Catanzaro, Palmi.

Ma anche sul Pollino, tra Basilicata e Calabria, tra le province di Cosenza, Potenza e Matera, lungo tutta la costa tirrenica fino a Scalea ma anche nello Stretto di Messina. La scossa di terremoto è stata avvertita distintamente e in diversi centri della Calabria la gente si è riversata in strada in preda alla paura.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004