Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter

“Poteva essere strage”. Terremoto in Italia, cosa sta succedendo dopo le forti scosse

  • Italia

Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter. Il sisma è stato sentito in tutta Italia. È avvenuto come abbiamo già detto, alle 7:07 di mercoledì 9 novembre 2022 a largo della città marchigiana. A seguire, un classico sciame sismico di magnitudo inferiore (3.1 e 3.4) ha fatto ripiombare la popolazione nel terrore, tuttavia sembra che i danni siano contenuti e non si rilevino danni a persone. Come abbiamo raccontato, la scossa di terremoto è stata talmente forte da essere avvertita anche a Roma, nelle altre Regioni del Centro Italia, in Veneto e in Trentino-Alto Adige.

Questo perché, spiega il ricercatore dell’Ingv Alessandro Amato: “Le onde sismiche si sono propagate lungo la placca adriatica, che è molto rigida, fatta di calcare, un materiale compatto. Per questo la scossa si è sentita così lontano, lungo tutta la Pianura Padana e fino a Roma. L’avranno senza dubbio percepita anche in Croazia”. E ancora il sismologo: “Il fatto che l’epicentro sia stato in mare aiuta a limitare i danni. Ma quella costa è molto popolata”.

Leggi anche: “Una scossa potentissima”. Terremoto in Italia, 5.7 della scala Richter: istanti di terrore e gente in strada

Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter


Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter

Nel frattempo le autorità locali hanno predisposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in molte città colpite dal sisma. Non solo, anche la circolazione ferroviaria è stata sospesa in via precauzionale e per controlli sulla linea Adriatica, tra Rimini e Varano, sulla Ancona-Roma, tra Falconara e Jesi, e sulla Rimini-Ravenna, tra Gatteo e Cesenatico.

Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter

Si stanno verificando le condizioni di sicurezza per attivare eventuali servizi sostitutivi su strada per consentire ai tecnici i controlli sulla linea ferroviaria. Riguardo invece l’allerta tsunami, il ricercatore dell’Ingv Alessandro Amato dice: “Non un vero e proprio allarme, ma un messaggio di informazione. Questo avviene ogni volta che superiamo la magnitudo 5.5 in mare.

Forte terremoto a Pesaro di 5.7 della scala Richter

Non ci aspettiamo onde di tsunami, ma possibili correnti anomale, frane sottomarine, qualche onda, comunque contenuta”. Dice la sua anche il sindaco di Pesaro: “Stiamo facendo controlli, molta gente è in strada e al momento non risultano danni ingenti però stiamo facendo tutte le verifiche possibili su tutti gli edifici pubblici. C’è stato grande spavento perché la botta è stata forte e quindi temiamo conseguenze”.

Leggi anche: Esplosione in casa e crollo, persone sotto le macerie


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004