Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Forte terremoto 4.8 Richter avvertito anche in Italia: panico, evacuati alcuni edifici

  • Italia
Forte scossa di terremoto nel nordest: paura tra la popolazione

Ore di paura nel nordest italiano. Una forte scossa di terremoto è stata avvertita giovedì 16 febbraio alle 10:48. Secondo i principali siti di geofisica sembra che l’epicentro sia stato registrato nell’area del Quarnaro vicino a Bašćanska Draga sull’isola di Krk, a 37 km a SE da Fiume (Rijeka). Siamo in Croazia, non molto distante da Trieste. E proprio qui la popolazione ha avvertito chiaramente il sisma, riversandosi in strada. Sembra oltretutto che la scossa sia stata molto potente.

La magnitudo inizialmente rilevata è stata di 5.2, il servizio sismologico croato ha poi modificato il dato della scossa fissandola a una magnitudo di 4,8 della scala Richter. Chiaramente la forte scossa è stata sentita particolarmente nella zona della costa croata, ma anche in Italia, come dicevamo. Attimi di tensione in Friuli Venezia Giulia e Veneto. Immediata la reazione della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia che in questi minuti sta verificando se vi siano danni a cose e persone.

Leggi anche: Matteo Messina Denaro, la notizia dal suo legale: “Gravissimo, cosa gli succede in carcere”

Forte scossa di terremoto nel nordest: paura tra la popolazione


Forte scossa di terremoto nel nordest: paura tra la popolazione

Sembra, oltretutto, che a fine precauzionale i Vigili del fuoco del comando di Trieste abbiano fatto evacuare il personale presente all’interno di due palazzi della Regione, situati in via Trento e via Sant’Anastasio. Arrivano anche segnalazioni dal Veneto. Secondo le rilevazioni preliminari italiane, della Protezione civile regionale, il sisma si è verificato alle 10.47 a circa 21 km di distanza dalla città di Fiume.

Forte scossa di terremoto nel nordest: paura tra la popolazione

Sono tra l’altro ore concitate in Turchia, dopo il terribile sisma che ha colpito provincia turca di Adiyaman. Per il momento il bilancio delle vittime del terremoto in Turchia è salito intanto a 36.187. A riferirlo è l’agenzia turca per i disastri e le emergenze Afad, come riporta Anadolu. Oltre la tragedia, anche il dramma: sembra che sta diventando sempre più preoccupante il fenomemo dei tentati rapimenti in ospedale di bambini feriti dal sisma in Turchia.

Forte scossa di terremoto nel nordest: paura tra la popolazione

Dopo lo sventato sequestro di Aya, la neonata trovata viva tra le macerie ancora attaccata al cordone ombelicale, un nuovo episodio è stato segnalato nel distretto di Samandag, nella provincia di Hatay. Una situazione che sembra praticamente fuori controllo.

Leggi anche: “La luce fortissima, poi un gran boato”. Apprensione nei cieli italiani, centinaia di segnalazioni


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004