Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Teramo Montorio Giuseppe Furia Morto Incidente

Schianto gravissimo sulla statale, Giuseppe muore sul colpo a 57 anni

  • Italia

Terribile notizia in Abruzzo. Sulla strada Teramo-Montorio Giuseppe Furia è morto in un incidente stradale gravissimo. La ricostruzione dell’accaduto dovrà essere accertata dalle forze dell’ordine, anche se c’è una prima ipotesi alla base della tragedia. L’uomo aveva 57 anni ed era molto conosciuto nella sua zona. Le immagini del bruttissimo sinistro sono eloquenti e fanno comprendere la gravità. Purtroppo per lui non c’è stato niente da fare e l’intervento dei soccorritori del 118 è risultato inutile.

Stando a quanto riferito dal sito Certastampa.it, sulla Teramo Montorio Giuseppe Furia è morto per questo incidente stradale, che potrebbe essere stato preceduto da qualcos’altro di altrettanto drammatico. In particolare, per soccorrere la vittima sono arrivati sul luogo i sanitari della Croce Bianca di Montorio, i quali hanno immediatamente capito che si potesse solamente confermare il decesso dell’automobilista. Una fine tragica, che ha lasciato l’intera regione nel dolore più profondo.

Leggi anche: “Erano così giovani”. La vacanza delle amiche finisce in tragedia, morte per aiutare una persona

Teramo Montorio Giuseppe Furia Morto Incidente


Teramo-Montorio, Giuseppe Furia morto in un incidente

Alla base dello schianto sulla Teramo Montorio pare possa esserci stato un malore improvviso di Giuseppe Furia, morto poi nell’incidente. Lui era il proprietario di un’erboristeria situata a Isola del Gran Sasso, ma viveva nel comune di Roseto. Lo scontro contro un guard-rail è avvenuto alle ore 4 della notte tra il 14 e il 15 ottobre. A lanciare l’allarme era stato un altro automobilista, che per puro caso si era trovato a passare di lì e aveva scoperto la presenza della vettura incidentata del povero 57enne.

Teramo Montorio Giuseppe Furia Morto Incidente

Il sito Il Centro ha aggiunto che l’incidente si è registrato nei pressi del bivio per Collevecchio, sulla strada statale 80. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e la polizia locale nonché i vigili del fuoco. Il guard-rail interessato dall’accaduto è quello presente sul cosiddetto ponte di ferro. Per mettere in sicurezza la zona era stata decisa la chiusura temporanea alla viabilità della corsia che porta al comune di Montorio. Poi il traffico è ripreso regolarmente, quando tutti gli interventi sono volti poi al termine.

Giuseppe Furia era sposato con Cinzia e ha lasciato anche la figlia Gilda. Questo uno dei ricordi social per l’uomo: “Non dimenticherò mai le nostre lunghe chiacchierate, sempre arricchite della passione che accompagnava ogni suo discorso. Il suo look, elegante e sempre con la cravatta che adorava: non saprà quanto mi mancherà e quanto mancherà agli amici di un elenco interminabile! Siamo certi che chi l’ha preceduto è pronto ad riabbracciarlo in cielo, mentre noi lo piangeremo a lungo”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004