Simone Furlan Morto Leucemia Treviso

“Simone è morto”. La notizia più brutta dall’ospedale dopo giorni di speranza: aveva 27 anni

Un’intera città è in lutto e devastata dal dolore per la morte di Simone, che aveva solamente 27 anni. In pochissimo tempo parenti e amici sono stati colpiti da una notizia bruttissima, che ha lasciato in loro un vuoto incolmabile. I suoi occhi si sono chiusi per sempre a causa di una terribile malattia fulminante, che non gli ha lasciato alcuno scampo. Era stato ricoverato d’urgenza in ospedale e qui i medici hanno fatto di tutto per tenerlo in vita, ma la patologia era già in fase avanzata.

Nonostante la gravità della situazione, tutti avevano sperato in un vero e proprio miracolo, almeno che avesse potuto superare la fase più difficile del male per poter proseguire la sua lotta. Ma dopo tre giorni trascorso in un letto del nosocomio di Treviso, il 27enne è deceduto. Era molto conosciuto ed era amato da tutti, anche per via del suo lavoro. Insieme al suo adorato papà Giuseppe, era infatti titolare di un’azienda agricola. Sui social spesso e volentieri postava foto mentre lavorava.

Simone Furlan Morto Treviso Leucemia Fulminante

A morire è stato Simone Furlan, originario di Pordenone, che viveva però a Sacile. Lo conosceva anche l’intera comunità di San Giovanni di Livenza, che oggi lo piange disperatamente. Oltre al padre Giuseppe, lascia nel dolore più profondo sua madre Manuela e la sorella Enrica. Gli era stata diagnosticata una leucemia fulminante, che in pochi giorni se l’è portato via. Inizialmente si trovava all’ospedale di Conegliano, poi Simone Furlan era stato trasferito a Treviso per l’aggravarsi dello stato clinico.


Simone Furlan Morto Leucemia Fulminante Treviso

Dopo aver appreso della morte di Simone Furlan, ha diramato una nota per dirgli addio Adriano Perin, presidente dell’associazione ‘Il Nostro Cuore: “Nonostante i grossi impegni di lavoro trovava anche il tempo di dedicarsi al volontariato. Sempre prezioso il suo impegno al mio fianco nella Pro San Giovanni prima, di cui era socio, quindi della neo nata Il Nostro Fiore della quale ha da subito condiviso idee e programmi. Quella di Simone era, da anni, una presenza preziosa anche tra gli ospiti della Fattoria sociale Il nostro fiore”.

Poi il numero uno dell’associazione ha aggiunto su Simone Furlan: “Si impegnava a rendere gli spazi accoglienti. La sua scomparsa lascia un vuoto nella nostra frazione già colpita a giugno dalla morte di un altro giovane imprenditore, Marco Mazzon di 34 anni”. La malattia si è rivelata troppo difficile da sconfiggere e la sua vita è terminata purtroppo prematuramente.

Pubblicato il alle ore 15:42 Ultima modifica il alle ore 15:42