Violenta tromba d’aria si abbatte sulla città. Danni e vigili del fuoco sul posto: la situazione

La Sicilia resta nella morsa del maltempo. La pioggia battente che da ore cade sull’isola ha creato danni e disagi da una parte all’altra della Regione. A Gangi nel Palermitano, per l’esondazione del torrente Rainò due famiglie sono rimaste bloccate nelle loro abitazioni. Acqua, fango e detriti hanno invaso le strade a Scillato, mentre a Valledolmo uno smottamento di terra e fango lungo la strada provinciale 8 in contrada Rovitello ha mandato in tilt la circolazione.


Allagamenti e strade trasformate in fiumi anche a Lascari e a Cefalù, dove si è riempito d’acqua il sottopasso davanti l’hotel Costa Verde. “Le condizioni meteo stanno progressivamente peggiorando e l’acqua minaccia di investire l’abitato” dicono il sindaco di Scillato, Gil Cortina, e il responsabile regionale del dipartimento Maxi emergenze di Forza Italia, Maurizio Di Piazza. Per i quali è “indispensabile oltre a un immediato intervento di messa in sicurezza del territorio di Scillato, avviare l’apertura di un tavolo di lavoro finalizzato alla stesura di un piano regionale Sicilia di emergenze”.

Sicilia, ancora una volta tanti danni

maltempo sicilia

Questo: “Per essere in grado di affrontare la pressione crescente che continua a investire il territorio e le infrastrutture della Sicilia”. Non va meglio in provincia di Caltanissetta. A Serradifalco una tromba d’aria ha sradicato ulivi secolari lungo la statale 122 per poi abbattersi su Canicattì causando molti danni. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco. Mentre stamani il tratto ferroviario tra la statale 640 e il passaggio a livello di Serradifalco è rimasto interrotto; così come il collegamento lungo la statale 122 tra Canicattì e Caltanissetta in contrada Salice.


maltempo sicilia


Acqua sui binari anche nella tratta Roccapalumba-Montemaggiore Belsito, dove si è registrato uno stop ai treni, così come nella zona Serradifalco – Canicattì. Disagi alla viabilità anche lungo la statale 643 tra Polizzi Generosa e Scillato, mentre è stata chiusa la SS 640 in direzione del raccordo Pietraperzia. E non solo la Sicilia nella morsa del maltempo.

maltempo sicilia


C’è una nuova allerta meteo della Protezione civile in Sardegna per forti piogge e temporali: dalle 18 di oggi, e fino a domani pomeriggio, si prevedono precipitazioni diffuse. Le piogge saranno particolarmente forti, fino a molto elevate, sulla Sardegna orientale – Gallura, Ogliastra, Sarrabus – e potrebbero protrarsi fino al pomeriggio sulla parte Nord est dell’Isola. In Sicilia intanto la situazione si continua a monitorare.

Caffeina by Adnkronos

www.adnkronos.it

Pubblicato il alle ore 16:08 Ultima modifica il alle ore 16:08