Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Si toglie la vita a 13 anni, spunta l’ipotesi choc. Orrore in casa, la scoperta dei genitori

  • Italia
Palermo, 13enne si suicida

Si è tolto la vita a soli 13 anni. La tragedia che si è consumata sabato sera quando i genitori del ragazzino, che viveva in provincia e frequentava la scuola media Vittorio Emanuele Orlando di Palermo, lo hanno trovato senza vita in casa e hanno chiamato i carabinieri e il 118. Purtroppo per il bambino non c’è stato niente da fare. Le indagini sono state affidate ai carabinieri.

Arrivati sul posto, lo staff medico e paramedico del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso del tredicenne. A casa del ragazzino sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Palermo, chiamati dai genitori subito dopo aver scoperto il cadavere del figlio. La scuola ha sospeso per oggi ogni attività, comprese quelle pomeridiane, e le uscite didattiche programmate per alcune classi.

Dramma in strada, Cristian muore a 20 anni mentre rientra a casa dal lavoro

Palermo, 13enne si suicida


Palermo, 13enne si suicida: l’ipotesi choc

Il sospetto è che il tredicenne abbia compiuto il gesto estremo perché deriso e bullizzato dai suoi compagni di classe. La Procura ha infatti aperto un’inchiesta per chiarire i contorni della vicenda e verificare se effettivamente qualcuno prendendolo in giro per il suo orientamento sessuale possa averlo spinto a suicidarsi.

Palermo, 13enne si suicida

Come riportano i quotidiani locali, il sospetto che il ragazzo fosse vittima di bullismo da parte dei compagni di scuola sarebbe emerso dalle preoccupazioni manifestate nelle chat whatsapp di alunni e genitori. Il ragazzo sarebbe stato deriso anche per il suo presunto orientamento sessuale.

I carabinieri hanno ascoltato i genitori del tredicenne e sequestrato il suo cellulare. Nello smartphone potrebbero esserci degli elementi utili a fare luce sul triste caso. Secondo l’AdnKronos la Procura dei Minori del capoluogo siciliano avrebbe anche aperto un fascicolo d’indagine per istigazione al suicidio.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004