Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Si fingeva calciatore di fama per adescare ragazzine sul web

Si fingeva un giovane calciatore per adescare ragazzine, anche minorenni, su internet. Ma dietro la falsa immagine di un giocatore del Borussia Dortmund si celava un commerciante quarantenne, residente nel senese, in Val d’Elsa, padre di famiglia. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Poggibonsi per pornografia minorile e sostituzione di persona. Le indagini erano partite lo scorso luglio dopo la denuncia di tre famiglie insospettite dal comportamento delle figlie. Si è così scoperto che l’uomo da due anni adescava ragazzine sui social network fingendo di essere un loro coetaneo e un calciatore di successo e, dopo aver ottenuto la loro fiducia, chiedeva esibizioni sessuali e giochi erotici online, che poi ricambiava mostrando le proprie parti intime. Talvolta per convincere le ragazze provvedeva anche ad effettuare ricariche telefoniche sui loro cellulari. Nel corso delle indagini i militari dell’Arma, hanno accertato che l’uomo si stava facendo più intraprendente, chiedendo ad una delle ragazze di poterla incontrare, una situazione che ha indotto i carabinieri ad accelerare i tempi e ad effettuare una perquisizione domiciliare nel corso della quale sono stati sequestrati computer e smartphone con i quali l’uomo manteneva i contatti con le ragazze adescate.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004