“Si è buttato, abbiamo sentito un forte botto”. Choc nella nota università italiana: gli studenti hanno assistito al drammatico evento. Quando arriva l’ambulanza è troppo tardi: chi è la vittima

 

Italia sotto choc per una tragedia avvenuta in un luogo simbolo di vita per i giovani: l’università. Quelli che nel primo pomeriggio di oggi si trovavano a studiare nella Biblioteca Scientifica dell’Università di Salerno sono ancora traumatizzati: uno studente – di cui, come sempre in questi casi, non sono ancora state diffuse le generalità – è precipitato dal quarto piano dell’edifico, trovando la morte nel violentissimo impatto con il suolo. Come riferiscono i testimoni, infatti, il tonfo udito in tutto l’edificio è stato tremendo: la vittima si è infatti precipitata nell’ingresso dell’enorme palazzo. Non appena le autorità accademiche si sono rese conto della situazione, la Biblioteca è stata fatta evacuare, in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti per primi i soccorritori della Croce Bianca e della Croce Rossa sperando di non ritrovarsi in una tragedia… (Continua a leggere dopo la foto)


Purtroppo, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dello studente. Le forze dell’ordine, accorse anche loro sul posto, indagano sulla vicenda: anche se non tralasciano alcuna pista, come quella che porterebbe ad un fatale incidente, l’ipotesi più accreditata, per ora, è quella del suicidio. “Ero in biblioteca a studiare e improvvisamente ho sentito un tonfo fortissimo. Quasi tutti i ragazzi in biblioteca ci siamo affacciati per capire cosa fosse successo. Qualcuno ha urlato, perché aveva visto e capito che qualcuno era caduto giù”. (Continua a leggere dopo le foto)

{loadposition intext}

“Dopo poco siamo stati subito allontanati dalla zona mentre arrivavano autombulanze e carabinieri” ha dichiarato uno studente. Il corpo del ragazzo è stato ritrovato nei corridoi del Campus, col volto rivolto verso il basso. La vittima è un 19enne, nato a Eboli ma da tempo residente a Campagna. Due studenti sono stati ascoltati in qualità di testimoni oculari.

 

Ti potrebbe interessare anche: “È morto Nicky Hayden”. La notizia arriva all’improvviso e scuote tutto il mondo dello sport. Dopo giorni di agonia si è spento l’amato pilota

Pubblicato il alle ore 16:50 Ultima modifica il alle ore 16:01