Si allontana da casa e scompare nel nulla. Dopo 24 ore di attesa e di angoscia si scopre la verità: Anna è stata trovata così, una storia davvero terribile…

 

Il cadavere carbonizzato di una donna è stato trovato in tarda serata, a Bellona (in provincia di Caserta), dai volontari della Protezione Civile impegnati nelle ricerche di Anna Della Cioppa, 52 anni, della quale non si avevano notizie da ieri.

Accanto al corpo della donna, su cui non sono stati trovati segni di violenza,  è stata trovata una bottiglia con residui di alcol etilico. L’ipotesi ritenuta dagli investigatori più probabile è quella del suicidio, anche se al momento non si esclude alcuna altra ipotesi.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Anna Della Cioppa era scomparsa nel primo pomeriggio di martedì 8 giugno pomeriggio dalla sua casa di Bellona, dove abitava con il compagno. Nella serata di ieri, durante le ricerche, la protezione civile ha scoperto il cadavere nei pressi del cimitero cittadino. 

Il cadavere semi carbonizzato è stato trasferita all’Istituto di medicina legale di Caserta per i dovuti esami autoptici e per capire le cause del decesso. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Capua e i colleghi della stazione di Vitulazio. 

‘’ Ecco com’è morta…’’. Bruciata da fidanzato che non accettava la fine della loro relazione. Svelati i risultati choc dell’autopsia di Sara Di Pietrantonio

 

Pubblicato il alle ore 06:53 Ultima modifica il alle ore 11:49