Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige

Scoperta choc nel bosco: senza vita, era lì da tanto tempo

  • Italia

Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige. Qui, il corpo di un uomo, in evidente stato di decomposizione, è stato ritrovato da un escursionista. Siamo ai piedi del Corno della Paura, sul Monte Vignola. L’uomo ha avvertito immediatamente i soccorritori che giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo e del pessimo stato del cadavere.

Dubbi e incertezze sull’identità del deceduto, che potrebbe essere rimasto lì per qualche mese, prima di essere ritrovato. I soccorritori infatti raccontano delle pessime condizioni del cadavere, a causa della lunga esposizione agli agenti atmosferici e agli animali selvatici. Secondo le loro analisi sul posto, si tratterebbe di un uomo morto, con ogni probabilità, un paio di mesi fa. L’ipotesi che va per la maggiore è che l’uomo fosse probabilmente un escursionista precipitato in un dirupo per parecchi metri.

Leggi anche: “Addio, persona meravigliosa”. Tutta l’Italia piange per lui: è morto Biagio Conte

Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige


Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige

In queste ore si stanno cercando lo zaino o altri effetti personali che possano servire per identificare il cadavere. Tuttavia sarà fondamentale anche verificare se sia stata segnalata la scomparsa di un uomo nei paraggi negli ultimi mesi. È senza dubbio questo uno dei primi passi da fare in situazioni come queste. Una vicenda che ricorda per certi versi quella di Alessio Bondani, il 35enne di Gavorrano trovato morto in un bosco a dicembre 2022.

Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige

Il giovane era scomparso circa 24 ore prima del ritrovamento del cadavere. In questo caso, la moglie, non avendo sue notizie, aveva chiamato subito i carabinieri che avevano iniziato a cercarlo. Alla fine sono stati alcuni passanti hanno segnalato il cadavere di un uomo situato in una zona boschiva a due passi dal Pelagone.

Macabra scoperta nei boschi di Avio, in Trentino Alto Adige

Poco dopo, sul posto, è stata anche ritrovata la sua vettura abbandonata. Sul corpo di Alessio non sarebbero stati trovati segni di violenza. È ancora mistero quindi sulle cause della morte del giovane. Il cadavere del 35enne, dopo essere stata analizzato dal medico legale Valentina Bugelli, è stato restituito ai familiari per la cremazione, nel rispetto delle sue ultime volontà.

Leggi anche: Drammatica fatalità, Daniele muore a 24 anni davanti agli amici


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004