Si buttano insieme dal balcone, muoiono marito e moglie. La scoperta dei carabinieri nella loro casa

Scandicci, la coppia di coniugi precipita dal balcone. Un’intera comunità sotto choc dopo la drammatica vicenda accaduta in via De Amicis, a Scandicci, in provincia di Firenze. Marito e moglie si lasciano cadere nel vuoto, in un volo di oltre 10 metri. A nulla è valso l’intervento dei soccorsi, la coppia è stata dichiarata morta sul colpo.

Lui 91 anni, lei 90, marito e moglie e coppia unita da sempre, conosciuta e ben voluta da tutti nel quartiere. Poi il gesto, spiegato in un biglietto lasciato dalla coppia di coniugi e indirizzato ai figli, trovato dai carabinieri nell’abitazione. E mentre proseguono le indagini, al vaglio resta l’ipotesi di un caso di duplice suicidio. I coniugi sarebbero stati visti precipitare dalla finestra da alcuni vicini intorno alla mezzanotte.

Scandicci coniugi suicidio balcone indagini biglietto

“Erano due persone splendide, tutto il quartiere le conosceva, erano sempre insieme… nessuna si aspettava qualcosa del genere, forse hanno scelto di andarsene insieme anche questa volta”, queste le dichiarazioni rilasciate dai vicini di casa della coppia.


Scandicci coniugi suicidio balcone indagini biglietto

“Non abbiamo ancora elementi per capire cosa è successo, ma è una tragedia che colpisce tutti. Innanzitutto per l’età e per il fatto che si decida di lasciare in questo modo la propria vita. È qualcosa che ci fa riflettere e ci lascia sgomenti”, aggiunge Sandro Fallani, sindaco di Scandicci.

Scandicci coniugi suicidio balcone indagini biglietto
Scandicci coniugi suicidio balcone indagini biglietto

Una coppia unita, oggetto di costanti attenzioni e premure da parte dei figli che pare li andassero a trovare ogni giorno con molta frequenza. Stando alle prime informazioni sulla vicenda, la 90enne pare soffrisse di una grave patologia, probabile motivo che avrebbe poi spinto entrambi al gesto estremo.

Pubblicato il alle ore 14:02 Ultima modifica il alle ore 14:02