Sara Franzato Morta Pordenone Malore

“Sara non c’è più”. Era in coma da tre anni, il malore improvviso dopo la cena di San Valentino

Ha lottato per tre anni in un letto di ospedale e ora il cuore di Sara ha smesso di battere. A 53 anni è deceduta dopo aver trascorso tutto questo periodo di tempo in coma. Era stata colpita da un gravissimo malore e non si è mai più ripresa, nonostante le cure dei medici. Un dolore enorme per la sua famiglia e in particolare per suo marito, che insieme a lei e ad altri soci gestiva una pizzeria. Per questa ragione i coniugi erano molto conosciuti e apprezzati in tutta la loro zona.

Ciò che la rappresentava maggiormente era il suo splendido sorriso, sempre stampato sul suo volto. Con i clienti e con tutte le persone che conosceva sfoggiava dunque un atteggiamento molto accogliente, quindi è sempre stata apprezzata per questo suo modo di essere. La 53enne adorava infatti avere contatti con il pubblico e mai si sarebbe aspettata di dover interrompere bruscamente questa meravigliosa vita. Purtroppo il destino si è messo di traverso e le ha tolto la gioia di vivere.

Sara Franzato Morta Malore Tre Anni Coma Pordenone

A perdere la vita è stata Sara Franzato, morta a San Giorgio ad Aviano, un comune in provincia di Pordenone. Sara Franzato si sentì male dunque nel 2018, mentre si trovava con suo marito. Era esattamente il 14 febbraio, ovvero il giorno di San Valentino, ed aveva cenato con il coniuge per trascorrere una serata bellissima. Poi improvvisamente era stata colpita da questo mancamento inaspettato. Immediatamente era stata soccorsa e portata in ospedale, dove è entrata in coma.


Sara Franzato Morta Pordenone Malore Tre Anni Coma

Sara Franzato però non ha più ripreso conoscenza da quel giorno ed è deceduta nelle scorse ore. Il suo paese di origine è rimasto sconvolto dalla notizia e piange la sua perdita. In tanti hanno manifestato vicinanza alla famiglia della 53enne, che ora ha perso ogni speranza. La sua pizzeria era conosciuto non solamente a San Giorgio ad Aviano, ma anche al di fuori dei confini. Ora il marito Luciano è rimasto solo, colpito da un gravissimo lutto che purtroppo si porterà con sé per tutta la vita.

Nelle scorse ore Borgo Vercelli e Vercelli hanno invece pianto la scomparsa di Barbara Strigini, 52 anni. Sono arrivate decine e decine di commenti per omaggiare un’ultima volta Barbara Strigini, passata a miglior vita. Il messaggio più significativo apparso sui social network è stato il seguente: “Ricordiamola sempre sorridente, come lo è stata anche mentre lottava come una tigre contro una malattia tremenda. Come ha fatto ogni giorno, senza mai arrendersi”.

Pubblicato il alle ore 18:15 Ultima modifica il alle ore 18:15