Cobra libero nel comune italiano, scatta l’allarme e i divieti: “Fate molta attenzione”

Sant’Agapito, scatta l’allarme nel piccolo comune in provincia di Isernia, in Molise. Dopo l’avvistamento il sindaco della cittadina ha interdetto la zona, annunciando ai residenti di prestare attenzione ed esortandoli a non lasciare le abitazioni se non per necessità dovute. Tutto questo per la presenza di un ‘ospite’ molto pericoloso.

La piccola cittadina in allarme dopo l’avvistamento di quello che sembra essere un cobra, esemplare di serpente dal morso letale anche per l’uomo. Dopo l’allarme, nella cittadina le squadre dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri Forestali e le associazioni animaliste si sono attivate alla caccia dell’ospite.

Sant'Agapito avvistamento cobra allarme sindaco

“Fare molta attenzione. Sono già intervenute le varie forze dell’ordine e gli addetti ai lavori. Su tutta la zona sarà emessa un’ordinanza di assoluto divieto di accesso ai campi circostanti, in particolare in presenza di siepi e sterpaglie” ha spiegato il sindaco Giuseppe Di Pilla.


Sant'Agapito avvistamento cobra allarme sindaco

Pare che l’esemplare di cobra sia stato avvistato durante le ore della tarda mattinata. Dalle porte della città, passando per le campagne della zona dunque nei pressi della ferrovia. l’esemplare di cobra è apparso nelle foto scattate da uno dei testimoni nei pressi di viale delle scienze.

Sant'Agapito avvistamento cobra allarme sindaco
Sant'Agapito avvistamento cobra allarme sindaco

Nessun esito nonostante le ricerche stiano proseguendo senza sosta. Come si apprese su Rai News TgR Molise: “Oggi è stata circoscritta un’area in Viale delle scienze, tra un negozio di materiale edile ed una rivendita di auto. Una donna racconta alla Tgr che circa 18 giorni fa ha trovato morto il proprio cane e che il veterinario ha collegato il decesso con un morso di un serpente. Questa notizia crea ancora più apprensione in paese”.

Pubblicato il alle ore 10:43 Ultima modifica il alle ore 10:44