San Felice a Cancello crolla palazzina

Crolla palazzina, i vigili del fuoco scavano a mani nude: “Marito e moglie sotto le macerie”

Potrebbe essere una tragedia quella capitata nelle prime ore del 19 novembre 2021 in provincia di Caserta, a San Felice a Cancello, più precisamente nella frazione di Cancello Scalo. Qui, a piazza Castra Marcelli, una palazzina è crollata dopo, presumibilmente, una fuga di gas. Molto probabilmente la palazzina è esplosa ed è poi collassata su sé stessa. Naturalmente, poco dopo, in strada si sono riversati i residenti dei palazzi adiacenti.

In tanti hanno detto la stessa cosa: “Abbiamo pensato ad un terremoto e siamo scesi in strada”, hanno raccontato ai soccorritori. Tuttavia la scena che si sono trovati davanti era quella di un crollo. Quando sono passate le 8,30 del mattino, i vigili del fuoco stanno continuando a scavare tra le macerie. Sembra che all’appello manchino due persone. Si tratta di marito e moglie, entrambi 74 anni, residenti a San Felice a Cancello. La donna sembra sia stata trovata, del marito, invece, non c’è ancora traccia. Il crollo è accaduto attorno alle 6.50.

San Felice a Cancello crolla palazzina

Se si tratta di gas o altro è ancora da definire: sono tutte ipotesi ancora al vaglio dei vigili del fuoco del Capoluogo e del distaccamento di Marcianise intervenuti immediatamente sul posto insieme al nucleo Cinofili ed al nucleo movimento terra. A San Felice a Cancello sta intervenendo anche una squadra U.S.A.R. (Urban Search And Rescue) specializzata nelle ricerche di persone disperse sotto le macerie.


San Felice a Cancello crolla palazzina

Presenti anche i carabinieri della compagnia di Maddaloni a San Felice a Cancello. Secondo quanto ipotizzato dai carabinieri e dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, una fuga di gas avrebbe saturato una delle stanze della villetta, nella quale vivevano due coniugi, entrambi 74enni. Al loro risveglio, probabilmente accendendo una luce, è avvenuta l’esplosione che ha causato il crollo dell’intero edificio.

San Felice a Cancello crolla palazzina

C’è da dire che i vigili del fuoco stanno scavando da stamattina all’alba, anche con le mani. La speranza è quella di tirare fuori l’anziana donna di San Felice a Cancello (viva per miracolo) e di trovare anche suo marito che per ora non è stato individuato né dai vigili del fuoco, né dai cinofili.

Pubblicato il alle ore 10:20 Ultima modifica il alle ore 10:20