Samuele Gargiulo bimbo precipitato video mamma abbraccia

Bimbo morto dal balcone, su Whatsapp il video choc. L’appello della madre: “Vi prego, non diffondetelo”

Un uomo è stato fermato a Napoli per omicidio dopo la morte del piccolo Samuele, precipitato ieri dal balcone del terzo piano in via Foria e deceduto. La Polizia di Stato ha fermato, su delega della Procura di Napoli, un uomo di 38 anni, Mariano Cannio, ritenuto gravemente indiziato dell’omicidio del bambino. Il provvedimento è sottoposto al giudizio di convalida del Giudice.

Si terrà oggi all’interno del carcere di Poggioreale l’udienza di convalida del fermo dell’uomo. Dallo stretto riserbo che avvolge le indagini condotte dalla Squadra mobile non è finora trapelato nulla sugli elementi raccolti dagli inquirenti a carico dell’uomo, che lavorava come domestico a ore per i genitori di Samuele e altre famiglie dei Rioni Sanità e Forcella. La zona è ancora sotto choc dopo la morte del piccolo Samuele, soprattutto dopo il fermo di quell’uomo che spesso veniva chiamato da tante famiglie della zona per le pulizie di casa. Ieri sera sui social circolava un video in cui il piccolo Samuele ripete la frase “Io ti butto giù”.

Samuele Gargiulo bimbo precipitato video mamma abbraccia

Bimbo morto caduto dal balcone, su Whatsapp un video choc

“Per piacere non pubblicate più fotografie di mio figlio, né video” ha chiesto la mamma Carmela Gargiulo, che al momento della tragedia si trovava in un’altra stanza. Ora quel video è al vaglio degli inquirenti per stabilire eventuali collegamenti con quanto accaduto. Il dubbio è che il bambino potrebbe aver ripetuto quella frase dopo averle sentite pronunciare da un adulto.


Samuele Gargiulo bimbo precipitato video mamma abbraccia

Samuele Gargiulo, 4 anni non ancora compiuti, è è precipitato da un balcone al terzo piano, dove oggi in tanti lasciano dediche struggenti, lumini, e tanti oggetti di peluche. La famiglia ha chiesto di non essere disturbata e come riporta il Corriere della Sera, a un passante che scattava foto con il cellulare è stato chiesto di cancellare l’immagine.

Ma c’è un altro video che in queste ore sta circolando su Whatsapp. Qualcuno ha ripreso la mamma di Samuele mentre stringe a sé il figlio morente. “Per ora non mi risulta che il video sia pubblicato sui social e a chi me lo ha mandato ho rivolto un appello a fermarsi, a non contribuire ad aumentare il dolore”, ha detto all’ANSA il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli. Anche la donna ha chiesto di non far circolare il video e di evitare di fare sciacallaggio su questa già terribile storia.

Pubblicato il alle ore 12:06 Ultima modifica il alle ore 12:10