Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
samarate tragedia

Moglie e figlia uccise a martellate nel sonno. Fermato il noto marito, gravissimo l’altro figlio

  • Italia

Samarate, il drammatico ritrovamento dei corpi. Madre e fglia prive di vita nella loro abitazione. L’intera comunità è ancora sotto choc alla notizia della morte della donna e della figlia di appena 16 anni. Trasportato immediatamente in ospedale il figlio, 23 anni, in codice rosso.

La comunità non riesce ancora a crederci, eppure il dramma è avvenuto proprio nell’abitazione in via Torino. Come ha confermato il sindaco di Samarate, Enrico Puricelli, all’Ansa: “Un risveglio terribile stamattina per la città. Una tragedia. Ma nessuno ha mai dubitato che ci fossero problemi… I ragazzi, Nicolò e Giulia, vivevano una vita serena”.

Samarate Alessandro Maja omicidio moglie figlia tragedia


Il primo cittadino conclude: “Il padre è un architetto, lei era una casalinga. Avevano acquistato la villetta nel 1999, dopo essersi trasferiti qui da Milano. Non risulta alcun episodio di violenza pregressa”. Sul posto le ambulanze e i carabinieri di Busto Arsizio e quelli del Nucleo Investigativo di Varese, chiamati a fare luce sul caso.

Samarate Alessandro Maja omicidio moglie figlia tragedia

Secondo le prime ricostruzioni, potrebbe trattarsi di una tragedia in famiglia. Sarebbero stati proprio i vicini di casa a lanciare l’allarme non appena sentite le urla provenire dall’appartamento. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, Alessandro Maja, noto architetto di 57 anni, avrebbe ucciso i propri cari con un martello.

Samarate Alessandro Maja omicidio moglie figlia tragedia

Secondo quanto riferito su Il Giorno in un servizio documentato sul caso, Alessandro “avrebbe impugnato un martello e ha colpito tutta la sua famiglia, uccidendo la moglie, sessantenne, e la figlia minore di 16 anni, per poi scagliarsi contro il figlio maggiore, 23 anni. Successivamente, a quanto emerso, ha tentato di darsi fuoco”.

Addio al grande attore e regista, è stato l’indimenticabile protagonista del cinema italiano


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004