saman abbas datore lavoro padre.

“La mamma ha confessato, chi l’ha uccisa”. Saman Abbas, svolta nel caso della 18enne scomparsa

Incredibile svolta nel caso di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa dopo aver rifiutato un matrimonio combinato. Della giovane non si hanno più notizie dal 30 aprile scorso e i controlli sono durati oltre due mesi nell’area dell’azienda agricola di Novellara, dove abitavano e lavoravano i suoi genitori, ma del corpo della giovane ancora nessuna traccia.

Proseguono le indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Reggio Emilia e della compagnia di Guastalla, coordinati dalla Procura reggiana e ovviamente si cercano informazioni per ritrovare il corpo della ragazza e catturare le persone, ritenute responsabili dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere.

saman abbas confessione omicidio mamma

Omicidio Saman Abbas, in una chat la confessione della mamma

Il fratello minore di Saman Abbas, Alì, avrebbe attribuito allo zio la paternità del delitto. Il 16enne è considerato un teste attendibile e nel corso dell’interrogatorio ha raccontato che lo zio Danish Hasnain si sarebbe offerto di traslare il cadavere a Guastalla e, se necessario, di farlo “a piccoli pezzi”.


saman abbas confessione omicidio mamma

Nella puntata di Pomeriggio 5 di martedì 7 settembre, Barbara D’Urso ha lanciato un’anticipazione del programma Fuori dal Coro in cui la mamma della giovane avrebbe confermato la morte della figlia e il responsabile.

L’amico di Saman Abbas avrebbe confermato nella chat con la giornalista di “Fuori dal Coro” la pista dell’omicidio, sostenendo di aver raccolto la confessione della mamma Nazia Shaheen. “Saman non è più in questo mondo, è morta ed è in iIalia. Suo zio l’ha uccisa perché non aveva voluto sposarsi in Pakistan. L’ha confessato la madre alla famiglia in Pakistan”.

Pubblicato il alle ore 21:02 Ultima modifica il alle ore 21:02