Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Il piccolo Matteo è morto”. Una tragedia, aveva un anno e mezzo: investito per errore dal papà

  • Italia
investe figlio un anno e mezzo morto

Tragedia in Italia, uomo investe il figlio con l’auto, il piccolo muore dopo due giorni di sofferenze. Il terribile incidente è avvenuto nel cortile di casa dove il 45enne Olaf Vidali stava spostando la sua automobile. L’uomo stava facendo retromarcia e non si è accorto che dietro c’era il figlio Matteo.

Subito sono stati chiamati i soccorsi, ma quando l’ambulanza è arrivata il piccolo non respirava. Dopo ben 45 minuti il bambino è stato rianimato e portato al pronto soccorso dell’ospedale. Qui purtroppo, dopo due giorni in terapia intensiva, a causa delle gravissime lesioni cerebrali riportate nell’impatto con l’auto, i medici hanno dovuto sancire il decesso.

Leggi anche: Schianto mortale tra due mezzi, morto un uomo rimasto: è intrappolato tra le lamiere

investe figlio un anno e mezzo morto


La corsa in ospedale, poi il decesso: indagini in corso

Il tragico incidente è avvenuto nel pomeriggio di domenica 14 aprile a Dosson di Casier, provincia di Treviso. Il piccolo Matteo è stato subito portato al pronto soccorso dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, ma le sue condizioni sono apparse subito disperate. Nonostante una prima rianimazione il bambino è morto dopo due giorni trascorsi in terapia intensiva.

investe figlio un anno e mezzo morto

Le forze dell’ordine stanno portando avanti gli accertamenti del caso. Le indagini in corso dovranno analizzare la dinamica dell’incidente e se ci sono eventuali responsabilità. La posizione del papà, dipendente di Alternativa Ambiente, è al vaglio degli inquirenti. La famiglia sta aspettando l’esito delle indagini per poter celebrare il funerale.

La comunità di Dosson di Casier è sotto choc. Tanti stanno inviando messaggi di vicinanza e cordoglio alla famiglia del piccolo Matteo colpita da questa terribile sciagura.

Malore sul volo Ryanair, l’aereo torna indietro. Arriva l’ambulanza ma muore: “C’era un problema”


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004