Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“La luce fortissima, poi un gran boato”. Apprensione nei cieli italiani, centinaia di segnalazioni

  • Italia
Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso

Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso che ha squarciato il buio della sera. È successo tutto il 14 febbraio 2023 alle 18:30 circa. Ad un tratto, il cielo sereno di mezza nazione si è illuminato di una luce verde, creando non poca paura per chi ha assistito al fenomeno. Si è trattato, molto probabilmente, di un bolide (o una meteora) che a contatto con l’atmosfera terrestre, si è dissolta rilasciando una scia luminosa spettacolare. Centinaia, forse migliaia, le segnalazioni sui social.

Molteplici i video postati su internet dai quali gli esperti fanno intendere che il colore verdastro sarebbe dovuto alla probabile prevalenza di magnesio nel corpo celeste. Solo ieri, in Francia, la stessa cosa, un bolide che ha terrorizzato prima, affascinato poi. Gli utenti fanno poi menzione di un fatto ben specifico: il rumore. Sembra infatti che il bolide, abbia generato un borissimo boato, tant’è che qualcuno ha chiamato i pompieri per segnalare un’ipotetica esplosione.

Leggi anche: “Addio Stefania”. Morta a soli 37 anni. Il padre sotto choc, l’ha trovata lui

Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso


Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso

Sui social un utente scrive: “Poco fa, alle 18:57, mentre rientravo in macchina da Acireale ho potuto vedere in direzione nord un bolide luminosissimo. Praticamente una meteora più luminosa di colore giallo verdastro ovvero, presumibilmente con una prevalenza di magnesio. Online, cercando tra gli avvistamenti, ho scaricato una foto di un fermo immagine di una telecamera in Puglia. Qualcuno lo ha visto? Era davvero spettacolare!”.

Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso

E ancora: “Ho avuto la grande emozione di vederlo… davvero come descritto, luminosissimo, lunga scia verde e scendeva molto lentamente, sembrava non finire…”, scrive un altro. “Una lunga scia luminosissima e infuocata, poi un boato”, dice ancora qualcun altro. “È stato bellissimo e spaventoso allo stesso tempo, una scia luminosissima di colore turchese”, racconta una giovane.

Grande apprensione sui cieli italiani per un oggetto luminoso

“Si è illuminato il cielo come se fosse giorno, poi ho sentito un boato”, dice un ragazzo che lo ha visto da Casamassima (Bari). Per chi non lo sapesse, un bolide è un frammento (o più frammenti) di un oggetto di materiale roccioso. Simile ad una meteora, ma più luminoso che, entrando nell’atmosfera terrestre, tende a bruciare a causa dell’elevatissimo calore generato dall’attrito dell’aria.

Leggi anche: “Addio mamma Elena”. Il malore a letto, poi muore all’improvviso a 33 anni

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004