Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Paolini “il disturbatore tv” rinviato a giudizio: abusi e violenze a minori

Il giudice per l’udienza preliminare di Roma, Donatella Pavone, ha disposto il rinvio a giudizio di Gabriele Paolini. Il noto disturbatore televisivo, accusato di induzione alla prostituzione minorile, produzione di materiale videofotografico con minori e tentata violenza sessuale, sarà chiamato a comparire davanti ai giudici della quinta sezione del tribunale penale di Roma, il prossimo 7 gennaio. Secondo l’accusa, Paolini avrebbe pagato cinque ragazzi minorenni in cambio di sesso. Al termine dell’udienza odierna, lo stesso Paolini si è detto convinto che le accuse rivolte a suo carico “non stanno né in cielo né in terra. Non ho mai spinto un minore alla prostituzione. Quello che mi spinge a lottare è l’amore che provo per Daniel (uno dei minori vittima degli abusi, ndr)”. L’arresto Per questa vicenda Paolini era stato arrestato nel novembre scorso. Il giudice nell’udienza precedente aveva respinto la richiesta di rito abbreviato, subordinato all’audizione dei cinque ragazzi, presunte vittime degli abusi, avanzata dai difensori di Paolini.

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004