Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Palermo parete crolla aeroporto

Panico all’aeroporto italiano, parete crolla a causa del vento: passeggeri in fuga

  • Italia

Paura per il forte vento – con raffiche arrivate fino a 75 nodi – che ha danneggiato una parte del cantiere a ridosso delle sale di imbarco e della sala arrivi dell’aeroporto italiano,

La zona, affacciata sulle piste di decollo e atterraggio, era ancora gremita dai passeggeri, atterrati con ritardo proprio a causa del maltempo e dopo una grossa folata di vento i viaggiatori in attesa nel terminal sono stati travolti da calcinacci e del materiale trasportato dalla bufera. Dal primo pomeriggio di mercoledì 30 marzo, proprio a causa del violento Scirocco, sei voli erano stati dirottati verso gli aeroporti di Catania e Lamezia Terme.

Palermo parete crolla aeroporto


Palermo, danni all’aeroporto Falcone-Borsellino: evacuati tutti i passeggeri

Intorno alle 22,30 il forte vento di scirocco ha distrutto la parete divisoria con pannelli di cartongesso utilizzati per delimitare i cantieri dell’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo e immediatamente è scattato il piano di emergenza. Attimi di paura e panico tra i passeggeri in sala, in attesa dell’imbarco, fuggiti dopo il crollo della parete e fatti evacuare attraverso il varco staff.

Palermo parete crolla aeroporto

La Gesap, società che gestisce lo scalo, ha comunicato che non ci sono feriti, ma l’aeroporto è stato chiuso al traffico per circa due ore. Scene di panico, urla e paura documentate dai telefonini sono state pubblicate sui social. In totale sono stati cancellati otto voli; alcuni sono stati invece dirottati in altri aeroporti. Le compagnie hanno cominciato a riprogrammare i voli della mattinata di giovedì 31 marzo e hanno previsto per i passeggeri il trasferimento in hotel.

Sempre a Palermo, in via Ximenes, nel rione Borgovecchio, una palazzina fatiscente e disabitata è crollata. Il pavimento del primo piano è crollato su un magazzino. Sull’autostrada Palermo Catania sono crollati a causa delle raffiche tre alberi, uno dei quali è finito sulla A19, tra lo svincolo Palermo Giafar e Villabate, in direzione Catania.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]namedia.it

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004