Travolto da un’auto e lasciato morire sull’asfalto. Addio a Giovanni, 45 anni, papà di due bimbe

Palermo, dopo l’incidente lascia la vittima sull’asfalto e scappa. La vicenda è accaduta nei pressi del mercato ittico della città siciliana, e più precisamente alla Cala. Secondo una prima ricostruzione, erano le 5 del mattino quando a essere stato investito da un’auto è stato un motociclista di 45 anni, Giovanni Pagliaro, di Ficarazzi.

La notizia viene diffusa su ogni testata giornalistica locale e lascia senza parole. Uno scontro, che per Giovanni Pagliaro, si è rivelato letale, nonostante il pronto intervento dei sanitari del 118. Lasciato letteralmente sull’asfalto in fin di vita. L’automobilista è scappato non appena avvenuto lo scontro con lo scooter del 45enne.

Palermo Giovanni Pagliaro 45 anni morto scooter pirata della strada fuga

Morto sul colpo, per Giovanni Pagliaro nulla da fare. I sanitari del 118 non hanno fatto altro che costatare il decesso dell’uomo. Al contempo per le forze dell’ordine si avvia la caccia all’uomo. Infatti dopo attenta analisi delle immagini restituite dai sistemi di videosorveglianza si potrà tentare di risalire al pirata della strada che dopo l’impatto si è dato alla fuga.


Palermo Giovanni Pagliaro 45 anni morto scooter pirata della strada fuga

Secondo quanto si apprende da una prima ricostruzione del drammatico sinistro, pare che il 45enne a bordo dello scooter, dopo essere stato travolto violentemente dall’auto, sia caduto sull’asfalto proprio davanti al responsabile dello scontro. Sul posto a Palermo anche gli agenti della polizia municipale della sezione infortunistica che hanno avviato le indagini.

Palermo Giovanni Pagliaro 45 anni morto scooter pirata della strada fuga
Palermo Giovanni Pagliaro 45 anni morto scooter pirata della strada fuga

Ancora da accertare la probabile rissa scoppiata nei pressi del mercato ittico palermitano poco prima che avvenisse l’impatto mortale tra i due mezzi. Secondo le prime informazioni, il pirata della strada potrebbe aver travolto Pagliaro con una Smart. Per il responsabile della morte del 45enne, graverebbe l’accusa per omicidio stradale con l’aggravante della fuga e dell’omissione di soccorso.

Pubblicato il alle ore 10:35 Ultima modifica il alle ore 10:35