morta Bianca Maria Martini

Travolta da un carico di legna, Bianca Maria muore nella falegnameria di famiglia

Bianca Maria Martini, 71 anni di Padova, che insieme alla famiglia gestiva fabbrica di legnami a Montegrotto Terme, in provincia di Padova, in Veneto è morta nella notte tra mercoledì e giovedì, poche ore dopo il terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 17 novembre nei capannoni dell’azienda “Legnami Martini” in via dell’Artigianato, nel centro del padovano.

La donna stata è stata colpita da un bancale di legno che il fratello Giancarlo, 74 anni, stava cercando di sistemate nelle scaffalature del capannone. Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino di Padova, si tratta del secondo grave incidente negli ultimi tre anni, all’interno della Martini: nel 2018 un cliente della ditta perse la vita.

Padova morta Bianca Maria Martini bancale

Secondo quanto riporta la stampa locale, il fratello Giancarlo si trovava alla guida di un muletto all’interno della falegnameria e su una scaffalatura stava sistemando un bancale carico di legna. In quel momento, proprio sotto lo scaffale, si trovava a passare Bianca Maria Martini, che in un attimo è stata travolta dal bancale carico di materiale.


Padova morta Bianca Maria Martini bancale

Una sfortunata coincidenza che purtroppo non ha lasciato scampo alla donna. Giancarlo Martini ha immediatamente chiamato il numero del pronto soccorso e sul luogo dell’incidente sono arrivati gli operatori del Suem 118 che, dopo aver stabilizzato la donna, hanno contattato l’aliambulanza per un soccorso più tempestivo.

Le condizioni di Bianca Maria sono infatti apparse fin da subito gravissime. Gli operatori del 118 l’hanno trasportata in codice rosso in ospedale e ricoverata nel reparto di rianimazione, dove i medici hanno fatto di tutto per salvarle la vita. Purtroppo le ferite riportate erano troppo gravi e giovedì la 71enne è morta.

Pubblicato il alle ore 19:20 Ultima modifica il alle ore 19:20