Morta in pochi mesi per un tumore. Ma Lisa, 32 anni, riesce a realizzare i suoi due sogni più grandi

Padova, gli ultimi due grandi sogni da realizzare prima di chiudere per sempre i suoi occhi. Una notizia che addolora quella di una giovanissima mamma, Lisa Marcato. La sua vita è stata stroncata da un tumore a soli 32 anni, e Lisa, consapevole di non avere molto tempo a disposizione, ha deciso di esprimere i suoi ultimi desideri, vedendoli poi esauditi.

Lisa ha appreso di essere stata colpita da un terribile male, un cancro all’ìntestino. Purtroppo la malattia era già in una forma avanzata e ogni terapia a cui la 32enne si è sottoposta non ha dato i risultato sperati. Nel giro di poco tempo, le condizioni di Lisa sono peggiorate, al punto da richiedere il trasferimento in casa dei genitori a Trebaseleghe per ricevere assistenza costante e quotidiana.

Padova Lisa Marcato 32 anni morta tumore ultimi desideri

Solare, piena di energia e soprattutto di tanti sogni da realizzare. Per Lisa, però, il tempo a disposizione non sarebbe bastato per realizzarli tutti, ma la giovane mamma ci ha provato fino all’ultimo, per poi esaudirne due, i più importanti di sempre. A parlarne è stata la gemella Gaia nel lungo post su Facebook: Anche in quegli ultimi istanti hai voluto realizzare i tuoi desideri, sono felice di esserti stata accanto in questi momenti anche se a volte mi cacciavi via perché non volevi vedere nessuno e volevi stare al buio”.


Padova Lisa Marcato 32 anni morta tumore ultimi desideri

“Non oso immaginare quanto sia stata dura per te convivere con la consapevolezza che il tempo era poco, pochissimo. Sono contenta di aver condiviso un sacco di avventure e viaggi, come sorelle e come amiche. Grazie per avermi fatto diventare zia e avermi scelto come madrina di G.. Grazie per aver fatto il tuo ultimo respiro con me. Spero solo che ora sei serena e non senti più nessun dolore, ora puoi bere tutti i caffè del mondo con Fabio”.

Padova Lisa Marcato 32 anni morta tumore ultimi desideri
Padova Lisa Marcato 32 anni morta tumore ultimi desideri

Lisa è riuscita a sposare Daniele e battezzare la figlia al mattino dopo lo scambio delle fedi nuziali. Poi, appena 5 giorni e Lisa è spirata, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di tutti: “Non avevamo l’idea di sposarci ma vista la sua malattia questi sono stati gli ultimi desideri e ho voluto esaudirli. Abbiamo organizzato tutto in pochi giorni, martedì abbiamo deciso, venerdì eravamo marito e moglie e sabato abbiamo battezzato la bambina. Ad aprile avevamo scoperto il tumore”, racconta il marito Daniele al Mattino di Padova.

Pubblicato il alle ore 10:42 Ultima modifica il alle ore 10:42