Prende di nascosto la moto di un amico nel cuore della notte. Poi la tragedia, Filippo muore a soli 17 anni

Padova, tragedia lungo via don Bosco a Selvazzano. A perdere la vita Filippo Alberto Contin, 17enne originario di Padova, a bordo di una moto 125 presa di nascosto da un amico. L’impatto contro il palo della luce è stato inevitabile, e questo perché il giovane ragazzo non aveva alcuna esperienza con il mezzo nè la patente per guidarlo.

Filippo pare abbia preso le chiavi della moto di un amico di nascosto e nel cuore della notte, solo per andare a cercare il telefonino. Purtroppo il ragazzo, che abitava con i genitori nel quartiere Cave di Padova e calciatore negli juniores dell’Usma Caselle da 2 anni, ha perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare violentemente contro un palo della luce.

Padova Filippo Alberto Contin 17 anni morto moto

A lanciare l’allarme un automobilista di passaggio che ha permesso ai soccorsi di raggiungere il luogo dell’incidente e soccorrere così il ragazzo. Gravi fin da subito le lesioni sul corpo di Filippo, trasportato in codice rosso presso la struttura ospedaliera.


Padova Filippo Alberto Contin 17 anni morto moto

Purtroppo per il 17enne nulla da fare. A causa dell’incidente il corpo versava fin da subito in una grave emorragia a fegato e milza. Necessaria e immediata l’operazione chirurgica per salvare la vita al ragazzo, ma il suo cuore ha smesso di battere per sempre alle 8 del mattino.

Padova Filippo Alberto Contin 17 anni morto moto
Padova Filippo Alberto Contin 17 anni morto moto

Una notizia che ha sconvolto tutti e un vuoto incolmabile nella vita dei genitori e amici: “Lascia un vuoto enorme era tutto pronto per ricominciare il campionato sabato, i genitori non vedevano l’ora di tornare a fare il tifo e i ragazzi erano molto carichi, questa disgrazia ci segnerà per sempre”, queste le parole del presidente della società sportiva.

Pubblicato il alle ore 12:40 Ultima modifica il alle ore 12:41