assessore voghera video omicidio

“Si vede nel video”. Assessore della Lega spara e uccide uno straniero, le immagini prima dell’omicidio

C’è il video di una telecamera di sorveglianza negli atti dell’inchiesta sulla morte di Youns El Boussetaoui, il 39enne cittadino marocchino, ucciso martedì sera dopo essere stato colpito con un colpo di pistola da Massimo Adriatici, assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera ed esponente della Lega.

Nelle immagini si vede il 39enne che si avvicina ad Adriatici mentre questi parla al telefono e poi colpirlo con un pugno al volto. L’assessore cade a terra, si rialza e raccoglie alcuni oggetti che gli sono caduti. Nelle immagini, invece, non si vede il momento in cui Adriatici impugna l’arma dalla quale è partito il colpo.

assessore voghera video omicidio

Il fatto è avvenuto in piazza Meardi, a Voghera, in provincia di Pavia, attorno alle 22 di martedì 20 luglio. Il 39enne stava infastidendo alcuni clienti di un bar, quando l’assessore ha chiamato la polizia.


assessore voghera video omicidio

L’uomo ha sentito la conversazione e ha iniziato a spintonare l’assessore, che impugnava la sua pistola, una calibro 22, detenuta con porto d’armi. Cadendo a terra, ha spiegato Massimo Adriatici, ex poliziotto, avvocato e assessore alla Sicurezza del Comune in provincia di Pavia, è partito un colpo, che ha colpito il 39enne vicino al cuore. 

Adriatici si trova ora agli arresti domiciliari. “Stavo passeggiando in piazza Meardi quando ho notato quell’uomo infastidire i clienti di un bar. Mi sono avvicinato, – ha spiegato Massimo Adriatici agli inquirenti – l’ho redarguito invitandolo ad andarsene e a quel punto ho chiamato la Polizia. Sentendo la mia telefonata, mi ha spinto facendomi cadere. È stato a quel punto che dalla pistola già impugnata è partito il colpo”. (Il video registrato poco prima dell’omicidio)

Pubblicato il alle ore 20:18 Ultima modifica il alle ore 20:18