Olga Cancellieri Morta Messina Incidente Stradale

Schianto tremendo in pieno centro, Olga muore a 46 anni. Lascia due bambini

Nuova tragedia della strada e nuova vittima in Italia. A 46 anni Olga è morta dopo essersi scontrata violentemente ad un incrocio. La donna era a bordo del suo scooter Kymco Downtown, quando per cause in corso di accertamento, si è schiantata contro una moto Ducati. L’impatto non le ha dato alcuno scampo, infatti una volta caduta dal mezzo a due ruote ha sbattuto sullo spigolo di un marciapiede. L’urto è stato mortale e i sanitari del 118 non hanno potuto fare niente per salvarla.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, in virtù del violento scontro pare che la 46enne abbia perso il casco prima di impattare sul marciapiede e questo ha favorito la consumazione del dramma. Il guidatore della Ducati, un giovane di 25 anni, è stato soccorso e trasferito all’ospedale Piemonte. No ha però riportato gravi conseguenze, se non qualche escoriazione. Poco dopo è stato dimesso dal nosocomio ed ha ricevuto una prognosi di soli sette giorni. E sono anche arrivati i risultati dei suoi esami.

Olga Cancellieri Morta Avvocatessa Incidente Stradale Messina

La vita di Olga Cancellieri è finita nella città di Messina, tra via del Vespro e via Centonze, proprio alle spalle della chiesa di Santa Caterina. Era un’avvocatessa molto nota nella città siciliana ed era anche un’importante rappresentante di Addiopizzo e componente del direttivo dell’associazione. Aveva anche svolto per due volte l’incarico di consigliera della decima circoscrizione negli anni 1998-2005. Poi aveva anche deciso di candidarsi al consiglio comunale ed era diventata responsabile delle politiche femminili dei Ds.


Olga Cancellieri Morta Incidente Stradale Messina

Ad intervenire sul luogo della tragedia, dove è spirata Olga Cancellieri, la polizia municipale che ha effettuato i rilievi del caso. Il sinistro non sarebbe avvenuto ad alta velocità. Un testimone è stato ascoltato dai vigili urbani perché ha assistito completamente alla drammatica scena. Si è comunque deciso di avviare un’indagine nei confronti del ragazzo, che è accusato di omicidio stradale. Sul posto anche il magistrato di turno, che ha fatto il punto della situazione dopo il sinistro mortale.

Olga Cancellieri ha lasciato nel dolore più profondo suo marito e i suoi due figli piccoli. L’incidente si è verificato intorno alle 21.45 di mercoledì 10 novembre. E la zona è situata proprio in pieno centro a Messina. Il 25enne coinvolto nel sinistro non ha assunto sostanze stupefacenti e non era nemmeno in stato di ebbrezza. Spetterà alle autorità competenti fare chiarezza sulla vicenda.

Pubblicato il alle ore 20:48 Ultima modifica il alle ore 20:48