Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Casatenovo nonna salva nipotina

“Ha fatto scudo col suo corpo”. Incidente choc, nonna Carla muore per salvare la nipotina

  • Italia

Ha visto un camion arrivare proprio mentre stavano attraversando le strisce pedonale e lei, Carla Viganò di 73 anni, non ci ha pensato un attimo: ha spinto il bambino lontano dalla strada finendo sotto al mezzo, è successo stamani alle 8.20 a Casatenovo, nel Lecchese,all’incrocio tra via San Gaetano e la Provinciale 51, nella zona de “La Fermata”. Un gesto di coraggio estremo quello di nonna Carla per la quale non c’è stato nulla da fare.

Soccorsa per prima da un’infermiera che rientrava a casa dal turno di notte, poco dopo Carla è stata trattata dai medici del 118 avvisati della disgrazia. Le cure, e l’arrivo dell’eliambulanza volata via poi vuota, non sono serviti a salvarle la vita. Sul posto anche i Vigili del Fuoco, oltre ai Carabinieri e alla Polizia locale e nche la sorella della vittima, una donna di 66 anni, si è sentita male.

Leggi anche: Schianto in autostrada tra più mezzi, un morto e cinque feriti. Traffico in tilt

Casatenovo nonna salva nipotina


Casatenovo, nonna si butta sotto il camion per salvare la nipotina: chi era Carla Viganò


La strada è stata chiusa al traffico e gli inquirenti al lavoro sul caso stanno effettuando tutti i rilievi. Profondo choc in tutto il paese. Si tratta del secondo pedone investito morto in meno di 24 ore in Brianza: domenica sera sulla Sp 54 a Cernusco Lombardone ha perso la vita l’87enne Carlo Fumagalli.

Casatenovo nonna salva nipotina


Carla Viganò era molto conosciuta anche nei paesi limitrofi per essere stata volontaria del Caf di Barzanò. La donna era sposata con Romano Fiamberti, deceduto anche lui qualche mese fa, aveva 73 anni ed era madre di due figli, Stefano Fiamberti e Roberto Fiamberti e la figlia Silvia Fiamberti.

Casatenovo nonna salva nipotina


La signora era molto legata anche alle due sorelle Enrica Viganò e Rossella Viganò. La 73enne abitava a Casatenovo, a pochi metri dal luogo dell’incidente. Sempre molto attiva in paese e non solo, la donna era da qualche tempo in pensione.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004