Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Il cuore a pezzi”. Musica italiana sotto choc, è morto in ospedale dopo un incidente stradale

  • Italia
vincenzo-spera-

Musica italiana in lutto, si è spento a 70 anni vittima di un incidente stradale a Genova. La notizia ha fatto immediatamente il giro della rete con centinaia di messaggi già arrivati tra i quali quello del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti: “A un amico che sognava una Genova e una Liguria vive, allegre, colorate, piene di musica e di futuro. A un amico che anche quando il cielo era grigio, vedeva azzurro. La fatalità può spegnere la sua vita, non l’ottimismo che ci ha trasmesso. Anche quando non c’era motivo di essere ottimisti, il suo sorriso cambiava la prospettiva”.


“Ciao, sono certo che lassù troverai gli amici di una vita e suonerai con loro. E sarà un grande concerto. Un pensiero commosso e un grande abbraccio da tutta la Liguria vanno alla tua adorata moglie e ai tuoi bimbi, a tua sorella e a tuo fratello. Ci mancherai, ma sono certo che dall’alto sarai presente in ogni palco montato in una piazza della Liguria e ci applaudirai”.

Leggi anche: “Addio, caro amico”. Lutto nella musica italiana, un pezzo di storia che se ne va

Musica lutto


Musica in lutto, morto il presidente di Assomusica Vincenzo Spera


Vincenzo Spera era il presidente di Assomusica. L’incidente è avvenuto intorno all’una di notte in corso Magenta, nei pressi dell’abitazione di Spera che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando è stato travolto da una moto guidata da un diciottenne. Spera, 70 anni, era un notissimo organizzatore di eventi musicali e oltra a presiedere Assomusica, aveva fondato la Duemila Grandi Eventi.

Musica lutto


Aveva portato in concerto a Genova i più grandi big della musica italiana e internazionale, da Bowie ai Clash, da Guccini a De Gregori a Battiato, da Springsteen a Tina Turner, da Miles Davis a Joe Cocker. “Una tragica notizia ha spezzato il sonno nella notte appena trascorsa – ha dichiarato il sindaco di Genova Marco Bucci – Iomo di spettacolo, musica, arte. Un manager vero che ha saputo imporsi nel suo mondo valorizzando la città nella quale ha trascorso gran parte della sua vita”.

Musica lutto


Quindi conclude: “E che ha amato e sostenuto in tanti modi nei suoi diversi incarichi, anche internazionali. Non a caso era stato nominato Ambasciatore di Genova nel mondo. Se Genova negli anni ha ospitato concerti di grandi artisti lo si deve soprattutto alla sua tenacia, capacità e dedizione”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004