Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Si mette malissimo”. Gina Lollobrigida, la brutta notizia per l’ex factotum Andrea Piazzolla

  • Italia
Gina Lollobrigida Andrea Piazzolla

Arrivano novità sulla vicenda della compianta attrice Gina Lollobrigida, in riferimento al processo che vede protagonista Andrea Piazzolla, ex assistente della donna. La procura di Roma, tramite il pubblico ministero è giunta ad una decisione e ha fatto una richiesta ben precisa nei confronti di colui che è stato al fianco di lei per diversi anni. E la situazione per lui non si sta mettendo bene, anche perché è stata chiesta di applicare una sentenza molto dura.

Il verdetto arriverà tra non molto, ma intanto su Gina Lollobrigida e Andrea Piazzolla inizia a formarsi un quadro ancora più chiaro. L’ex factotum dell’attrice avrebbe avuto un comportamento non regolare ed è accusato di reati abbastanza pesanti. Ora non resta che aspettare la sentenza, ma certamente sarà preoccupato di fronte a delle cose dette sul suo conto, che rischiano davvero di stravolgergli la vita.

Leggi anche: “Che fine ha fatto la sua eredità”. Choc a Pomeriggio 5, il figlio di Gina Lollobrigida racconta tutto

Gina Lollobrigida Andrea Piazzolla


Gina Lollobrigida, cosa rischia l’ex factotum Andrea Piazzolla

Dunque, dopo la morte di Gina Lollobrigida si sta arrivando ad una decisione su Andrea Piazzolla, che avrebbe commesso il reato di circonvenzione di incapace per aver preso illecitamente dei beni di proprietà dell’attrice negli anni compresi tra il 2013 e il 2018. Il pm ha parlato chiaramente di “stato di fragilità di lei, aveva indebolimento della capacità di intendere e autodeterminarsi e di decidere autonomamente con una parziale deficienza psichica”.

Gina Lollobrigida Andrea Piazzolla

La procura capitolina ha quindi richiesto al giudice di condannarlo a ben 7 anni e mezzo di reclusione in prigione. Inoltre, sempre il pubblico ministero ha aggiunto: “Lollobrigida era suggestionabile, tenuta in isolamento e in uno stato di vulnerabilità“. Piazzolla è stato pure messo sotto accusa per circonvenzione di incapace e autoriciclaggio per aver fatto cedere all’attrice una Jaguar del valore di 130mila euro e la somma riscossa era stata messa su un conto dell’ex factotum.

Gina Lollobrigida è morta lo scorso 16 gennaio a 95 anni. Aveva un quadro clinico molto grave, anche perché nel settembre dell’anno scorso era caduta e si era rotta il femore. Ora non resta che aspettare la sentenza su Andrea Piazzolla.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004