Schianto frontale sulla provinciale, morta sul colpo una donna e due feriti: uno è gravissimo

Ancora sangue sulle strade italiane, una donna di 66 anni è morta a seguito di un incidente mortale a Morsano in Tagliamento, piccolo comune friulano al confine con il Veneto. Lo schianto è avvenuto in un tratto rettilineo e non illuminato. L’utilitaria sulla quale viaggiava la donna è finita nel fosso che costeggia la strada, accartocciata. Per estrarla dalle lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco di Pordenone, mentre per soccorrere gli occupanti dell’altra vettura sono arrivati i sanitari e l’elicottero.


In gravissime condizioni il guidatore, un ex carabiniere in pensione, mentre ha riportato ferite lievi l’uomo che viaggiava con lui. L’incidente si è verificato ieri, 11 ottobre, intorno alle 21.15 a Bando sulla sp 8, la strada che collega la frazione di Morsano a Gleris. A dare l’allarme è stato un agente della Polizia locale in quel momento fuori servizio.

morsano al tagliamento

Morsano al Tagliamento, rilievi sul luogo dell’incidente

A quanto si apprende la 66enne era alla guida di una vecchia Fiat Panda, rientrava a casa, quando per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Cordovado, si è schiantata contro una Kia Sportage con a bordo due uomini di Arzene. Solo poche settimane fa Morsano al Tagliamento era stato teatro di un altro incidente.


morsano al tagliamento


Sempre sulla strada provinciale 8 un’autovettura era uscita autonomamente di strada ribaltandosi. I pompieri avevano messo in sicurezza l’auto e dato supporto al personale sanitario che ha trasportato l’occupante dell’auto, ferito, all’ospedale di San Vito. Sono giorni tragici per le strade e gli automobilisti italiani. Quello di Morsano in Tagliamento è solo l’ultimo incidente.

polizia


Solo domenica Un drammatico incidente era costato la vita a Marco Tagliabue. 48enne di Desio morto in sella alla sua moto domenica 10 ottobre mentre stava percorrendo la galleria Dorio della superstrada 36 all’altezza dell’Alto Lario (Lecco) dopo un giro in provincia di Sondrio. Per cause ancora da accertare, la Ktm 1290 di Tagliabue avrebbe impattato contro una macchina e avrebbe poi preso fuoco, senza lasciare scampo al motociclista, che stava tornando a casa dopo una gita fuori città.

Pubblicato il alle ore 10:37 Ultima modifica il alle ore 10:37