minori sbaglia gratta e vinci

“No, hai vinto di più!”. Cliente sbaglia a leggere il Gratta e Vinci, la sorprendente scoperta del tabaccaio

Un gesto che riscatta quello del tabaccaio di Napoli, che il primi di settembre era scappato con un biglietto vincente sottratto ad una donna anziana che era entrata in ricevitoria per acquistare due tagliandi e tentare la fortuna.

La donna aveva vinto ben 500mila euro e quando aveva consegnato il tagliando chiedendo se effettivamente la cifra era quella, il tabaccaio era uscito dal retro del negozio fuggendo a bordo della sua vespa. Scattato l’allarme e la denuncia, Gaetano Scutellaro era stato poi fermato, arrestato e portato in carcere con l’accusa di furto pluriaggravato e tentata estorsione.

minori sbaglia gratta e vinci

L’uomo era all’aeroporto di Fiumicino e quando è stato fermato dalla polizia si stava imbarcando per Fuerteventura, nelle Canarie, dove aveva deciso di fuggire con il bottino. Ma quello che è successo a Minori, località della Costiera Amalfitana, è l’esatto opposto ed è stato lo stesso tabaccaio a raccontare il fatto sul suo account Facebook.


minori sbaglia gratta e vinci

“Come vedete non solo gli ho detto che aveva preso di più ma non sono nemmeno scappato. Oggi mi faceva male a coscia!!!”, ha scritto Angelo Sammarco facendo riferimento proprio al caso del tabaccaio di Napoli. Un cliente ha comprato un Gratta e Vinci della serie Miliardario e dopo averlo grattato si è accorto di aver vinto 500 euro, ma quindi il proprietario ha passato il tagliando sotto la macchinetta elettrica ha comunicato la reale vincita, non 500, ma mille euro.

Il tabaccaio avrebbe potuto consegnare 500 euro e tenere il resto per sé, ma ha deciso di non approfittarsi della situazione. Il signore ha ringraziato Angelo per l’onestà, ha ritirato la somma vincente ed è tornato a casa a dare la bella notizia alla famiglia.

Pubblicato il alle ore 17:50 Ultima modifica il alle ore 17:50