Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Micaela Azzoni muore a 48 anni

Micaela dà la buonanotte, poi trovata morta a letto da marito e figlie: aveva 48 anni

  • Italia

Tragedia in famiglia. Erano le 22 circa quando Micaela Azzoni, 48 anni, ha dato la buonanotte al marito per poi andare a dormire. Purtroppo da quel sonno Micaela non si è più svegliata. La salma è stata trasferita all’ospedale di Suzzara al Carlo Poma di Mantova.

Micaela Azzoni muore a 48 anni. Una buonanotte che nessuno avrebbe mai sospettato potesse essere l’ultima. Micaela, residente a Coazze di Moglia, nel Basso Mantovano, gestiva il caseificio Azzoni insieme al fratello Gianluigi. La notizia del decesso ha lasciato sotto choc un’intera comunità.

Leggi anche: “Ci manca l’aria”. Malore choc, Silvio muore all’improvviso: lascia tre figli

Micaela Azzoni muore a 48 anni dopo la buonanotte al marito


Micaela Azzoni muore a 48 anni. Prima di andare a letto ha dato la buonanotte al marito

Un caso su cui solo l’autopsia potrà fare luce. Micaela è morta nel sonno e non si conoscono ancora le cause del decesso. Al momento la salma è stata trasferita dall’ospedale di Suzzara al Carlo Poma di Mantova. Non appena lanciato l’allarme, sul posto sono giunti immediatamente soccorsi, l’automedica e un’ambulanza.

Micaela Azzoni muore a 48 anni dopo la buonanotte al marito

Pare che anche una delle figlie abbia provato a praticare il massaggio cardiaco alla madre, ma Micaela non ha più riaperto i suoi occhi. Micaela Azzoni lascia il marito le figlie di 22 e 18 anni e la sorella che vive nel Reggiano.

Micaela Azzoni muore a 48 anni dopo la buonanotte al marito

La comunità si è stretta intorno ai cari affetti della vittima in un momento di profondo dolore e sconforto. Tantissimi i messaggi di lutto sui social dove si legge: “Sarà molto strano non vedere più le tue nuove creazioni casearie pubblicate quasi quotidianamente, e le foto di te con le tue figlie, di cui andavi così orgogliosa. Eri decisamente troppo giovane per andare via. Che la tua bella famiglia possa avere la forza di andare avanti nonostante il dolore”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004