“Nubifragi, grandine e freddo”. Weekend del 1° maggio col maltempo. Il meteo regione per regione

Niente da fare per il 1 maggio: il maltempo arriva sempre quando le zone diventano gialle! Si fa per ridere, anche se purtroppo la casualità del brutto tempo si fa sentire proprio nei weekend in cui l’Italia ha la possibilità di iniziare a uscire di nuovo. Tuttavia tra sabato e domenica, fanno sapere gli esperti de Ilmeteo.it, ci sarà anche spazio per il sole. Nei prossimi giorni l’Italia si troverà nel mezzo del campo di battaglia tra due opposte figure meteorologiche.

Da una parte una bassa pressione situata tra Penisola Iberica e Francia che continuerà a richiamare aria umida e instabile verso il centro-nord, mentre il Sud sarà protetto e praticamente avvolto dall’alta pressione africana. Proprio sul confine tra queste due figure, l’atmosfera creerà eventi metereologici anche intensi, come grandinate o nubifragi. I maggiori rovesci, carichi di grandine, avverranno durante la seconda parte della giornata di sabato 1 maggio. (Continua a leggere dopo la foto)


Le regioni che ne risentiranno di più sono Piemonte, Liguria e Lombardia ma poi, tra pomeriggio e sera, ci sarà un deciso peggioramento anche su Veneto e Friuli Venezia Giulia dove in poche ore potrebbero cadere fino a 50/60 mm di pioggia, cioè il quantitativo che solitamente cade nell’intero mese. Possibili, infine, dei rovesci anche sulla Toscana e in particolare su Lunigiana e coste tirreniche. (Continua a leggere dopo la foto)

Puntando lo sguardo invece a domenica 2 maggio, c’è da dire che non sarà una giornata molto più tranquilla per il Nord: durante le ore pomeridiane ci sarà il rischio più che concreto di rovesci temporaleschi intensi, a carico soprattutto dei rilievi, ma in frequente sconfinamento verso le pianure. Oltretutto sarà possibile un ritorno della neve sull’arco alpino, con fiocchi fin verso i 1200 metri di quota. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Clima mite invece al Centro-Sud dove, grazie alla protezione offerta dell’anticiclone africano, le condizioni si manterranno decisamente più stabili e soleggiate, in particolare domenica, con temperature massime fin verso i 25/27°C su Puglia e Sicilia. Non ci resta che sperare per il meglio.

Ti potrebbe anche interessare: “Hanno cominciato…”. Isola dei Famosi, al via la guerra: tra loro succede quello che tutti immaginavano