Pioggia, grandine e nubifragi, scatta l’allerta in 11 regioni. Ecco le più colpite, le previsioni

Sarà un weekend a due facce quello che si prospetta per l’Italia, sospeso tra due stagioni: l’autunno e l’estate. Da un lato una perturbazione atlantica comprometterà il tempo al Nord con clima fresco e spesso piovoso, dall’altra l’ostinato anticiclone africano surriscalderà ancora una volta il Sud facendo proseguire l’estate. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che sia sabato e sia domenica un fronte perturbato proveniente dall’oceano Atlantico.


Diventato fucina delle perturbazioni pilotate dalla neonata depressione d’Islanda, interesserà le regioni settentrionali a partire dal Nordovest per poi estendersi gradualmente al Nordest. La perturbazione riuscirà a interessare anche la Toscana settentrionale e abbandonerà l’Italia soltanto nel corso di domenica pomeriggio/sera. I temporali previsti potranno risultare a tratti intensi, essere accompagnati da locali grandinate e provocare improvvisi allagamenti, soprattutto nella giornata di domenica.

meteo


Situazione opposta invece sul resto del Centro e soprattutto al Sud dove sarà l’anticiclone africano a dettare legge. In questo contesto generale, se al Nord le temperature subiranno una diminuzione di 3-5°C ritornando grossomodo in media con il periodo, al Sud i valori termici saliranno ulteriormente fino a toccare punte di 38°C in Sicilia (come a Siracusa per esempio) e fino a 34°C in Calabria, Basilicata e Puglia. Al meridione i valori si trovano già sopra la media del periodo di circa 10°C.


meteo


Venerdì 17. Al nord: ultime note instabili al Nordest e in Liguria, ma migliora. Al centro: molto instabile su gran parte delle regioni, meno in Sardegna. Al sud: instabile soprattutto in Campania. Sabato 18. Al nord: graduale peggioramento da Ovest verso Est con rovesci. Al centro: un po’ instabile sull’alta Toscana, soleggiato altrove. Al sud: qualche rovescio sui rilievi pugliesi.

meteo


Domenica 19. Al nord: rovesci e temporali a tratti forti da Ovest verso Est. Al centro: temporali sulla Toscana settentrionale, rovesci possibili pure su Lazio e Umbria e Marche. Al sud: soleggiato. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 17 settembre, allerta gialla su Lazio, Marche, Umbria, Friuli Venezia Giulia, Veneto, parte di Campania e Molise, settori dell’Abruzzo e della Toscana, parte di Liguria, gran parte della Lombardia. Da lunedì più sole, ma è atteso un nuovo peggioramento.

Pubblicato il alle ore 14:48 Ultima modifica il alle ore 14:48