Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Estate in pausa”. Meteo Italia: temporali e grandinate in arrivo, temperature giù di 10 gradi

  • Italia
meteo temporali zone colpite

Dopo le numerose e abbondanti piogge di maggio e l’arrivo del caldo ora il meteo cambia di nuovo. L’anticiclone africano ha portato le temperature sui 40 gradi in diverse città italiane e continuerà a influenzare il meteo nel bacino del Mediterraneo fino ai primi di luglio. Attenzione, però, come riporta IlMeteo.it gli ultimi aggiornamenti parlano di una situazione che potrebbe cambiare rapidamente specie in alcune regioni.

Sono previsti diversi temporali su alcune zone d’Italia. Un grande cambiamento sarà provocato da una forte perturbazione proveniente da est che riporterà il maltempo per diverse ore. Le temperature scenderanno di 10 gradi. Domani, sabato 24 giugno, è prevista allerta gialla nel Lazio. Come annuncia 3BMeteo il fronte temporalesco sta avanzando verso sud.

Leggi anche: Terremoto in Italia, la scossa nitida spaventa gli abitanti. Il sindaco: “Siamo molto preoccupati”

meteo temporali zone colpite


Il fronte temporalesco avanza: le zone con fenomeni intensi

Forti temporali sono previsti nella pianura veneta nelle province di Vicenza e Padova. Ci saranno forti raffiche di vento e intense grandinate nel weekend. Il fronte temporalesco nelle ultime ore si è formato tra il Trentino, l’alto Veneto e l’alto Friuli. Dalla pianura veneta i temporali raggiungeranno anche l’Emilia Romagna. Sono previsti fenomeni intensi e a livello locale anche grandinate.

meteo temporali zone colpite

Gli ultimi aggiornamenti del Centro Europeo indicano che una vasta depressione stabilizzata sulle Isole Britanniche potrà inviare correnti più fresche fino alle nostre regioni del nord Italia. Come riporta IlMeteo.it: “L’ingresso di questi spifferi instabili in discesa dal Nord Europa potrebbe agire da innesco per lo scoppio, talvolta improvviso, di forti temporali, anche accompagnati da grandine. I classici eventi estremi che sempre più di frequente colpiscono anche il nostro Paese, interrompendo almeno momentaneamente le roventi ondate di caldo”.

Per i primi di luglio, invece, il caldo rovente dovrebbe farla da padrone. Le temperature saranno ancora una volta superiori alle medie climatiche. La ragione di tale caldo anomalo è la presenza di un promontorio dell’anticiclone africano che continua ad inviare masse d’aria sub-tropicali dall’interno del Deserto del Sahara. Fino al 6 luglio almeno ci saranno ripetute ondate di calore in arrivo dal centro dell’Africa. Sulle isole maggiori e al centro-sud le temperature saliranno ben oltre i 35 gradi.

“Arresti”. Incidente Casal Palocco, la notizia sullo youtuber a 9 giorni dalla morte di Manuel


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004