“Fenomeni estremi”. Grandinate eccezionali, nubifragi e trombe d’aria in arrivo

Meteo, l’estate si prende una pausa. Un vortice ciclonico dalla Francia sta piombando sull’Italia con tutto il suo caricato di temporali e grandinate. Il vortice sosterà sul Paese almeno per tutta la settimana. Il team del sito www.iLMeteo.it informa che sin dalle prime ore di martedì temporali forti colpiranno il Nordovest, soprattutto Piemonte e Val d’Aosta, ma nel corso del giorno il maltempo si estenderà al resto del Nord e pure su Toscana, Umbria e fino alle porte delle Marche.


Assieme ai temporali ci saranno grandinate, a volte eccezionali, e improvvisi forti colpi di vento e più raramente trombe d’aria. L’aria fresca che alimenta il vortice farà crollare le temperature che perderanno circa 10°C rispetto a questi giorni. Nei giorni successivi il centro depressionario si muoverà lentamente verso il Centro e quindi nel weekend raggiungerà anche il Sud.

nubifragio

Il meteo diventerà, giorno dopo giorno, via via più instabile non solo al Nord, ma anche al Centro-Sud con nuove ondate di temporali a tratti molto forti e che potrebbero provocare nubifragi localizzati con improvvisi allagamenti. A conti fatti le temperature su gran parte delle regioni andranno sotto la media del periodo. Una bella batosta al cuore dell’estate!


grandine


E proprio sulla base delle previsioni meteo disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte e Valle d’Aosta, in estensione dalla notte, a Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Toscana.

meteo


I fenomeni meteo saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti e di quelli in corso è stata poi valutata per la giornata di oggi allerta arancione per rischio temporali su gran parte della Lombardia, e allerta gialla in Valle d’Aosta, Piemonte, nei restanti settori della Lombardia, in Veneto, Emilia-Romagna, Toscana e parte dell’Umbria.

Pubblicato il alle ore 17:06 Ultima modifica il alle ore 17:06